La sedia infinita

Editor:

Endless Project è un’idea innovativa del giovane designer olandese Dirk Vander Kooij che unisce ingegneria, stampaggio 3D, rispetto per l’ambiente e tanta creatività.

Una serie di prodotti realizzati da una vecchia macchina industriale che sovrappone, senza soluzione di continuità, sottili strati di materiale fino a ottenere l’elemento finito. Da sempre affascinato da sogni, utopie e progetti innovativi, Dirk ha passato la sua vita a studiare come trasformarli in realtà. Uno slancio premiato dal successo del suo Endless Project, recentemente presentato al Fuorisalone di Milano in una mostra il cui tema era il riuso delle risorse il concetto di “spreco zero”. In particolare Dirk Vander Kooij ricicla la plastica dei vecchi computer, la trita, la fonde per ottenere un materiale semiliquido, simile alla pasta del dentifricio…
Endless Project è ispirato da una forma creata diversi anni fa (per la sua tesi di laurea) con una vecchia stampante 3D. Oggi tutto è diverso e grazie alle nuove tecnologie, Dirk è riuscito a creare veri e propri elementi d’arredo (sedie, panche, tavoli, lampade…) realizzati industrialmente utilizzando un filo molto sottile di materia plastica fusa che, attraverso un movimento continuo di sovrapposizione di strati all’infinito, viene meticolosamente spostato avanti e indietro da un braccio meccanico (guarda il video!), così da costruire la forma in modo molto efficiente, senza sprechi e… senza fine.

 
 

http://www.dirkvanderkooij.nl

 

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.