La illusione di Morgana

Editor:

Chissà se il designer Stefano Papi ha pensato alla luce come a un miraggio o a come farsi stregare dai suoi riflessi; in ogni caso il risultato è Morgana, l’ultima lampada a sospensione prodotta da Slamp.

Elemento delle nuove collezioni Euroluce 2011, Morgana è una lampada a sospensione in policarbonato, disponibile in diversi colori.

Particolare e decorativo il gioco di fasci che si intrecciano: nascondono la fonte luminosa e i suoi raggi si disperdono in tanti riflessi, tra i chiari scuri delle sfumature dei colori. Guardandola dal basso ci si accorge che la trama della struttura ricorda il rosone creato da Michelangelo per la pavimentazione della Piazza del Campidoglio di Roma.

Morgana è sorretta da un filo invisibile e sembra che fluttui nel vuoto; ma, come direbbe Piero Pelù della sua “fata Morgana”, “aspetto a parlare prima che l’illusione si sia mossa”… e infatti, ecco che il necessario e inevitabilmente visibile filo elettrico al quale è collegata rompe l’incanto e svela l’artificio della sospensione. È questo purtroppo che le fa perdere un po’ di quella magia che le riesce invece bene nel suo seducente gioco di luce.

www.slamp.it

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.