Ingo Maurer e le sue lampade di carta

Editor:

Babadul, Moonati e Yoruba Rose sono le tre magiche lampade di carta, che esaltano la purezza della luce e delle forme.

Come nuvole sospese su lunghi steli o appoggiati al muro, le tre lampade presentate da Ingo Maurer sono la manifestazione della leggerezza, della rarità e dell’essenza della natura.

Il tema fondamentale delle lampade è la lavorazione artigianale di Dagman Mombach: i paralumi infatti sono stati realizzati piegando sapientemente a mano la carta giapponese fino a creare la forma desiderata.

Ecco che Babadul interpreta una maschera astratta di un animale oppure il calice di un fiore, Moonati assume una forma circolare richiamando le ali spiegati di una gru, e infine Yoruba Rose assume sempre una forma arrotondata ma che si apre verso l’altro.

Tutte e tre le magnifiche creazioni sono state dotate al loro interno da un modulo LED dalla luce calda e avvolgente, sviluppato dallo stesso designer per MaMONouchies.

www.ingo-maurer.com/en/

Chiara Gattuso

Chiara Gattuso

Chiara Gattuso vive a Milano, ma porta nel suo cuore il calore della sua Palermo. Specializzata in Storia dell’Arte e laureata in Disegno Industriale a Palermo e in Design del Prodotto per l’innovazione al Politecnico di Milano, si occupa soprattutto di giovani designer.

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.