Il ditale è un oggetto della memoria che, probabilmente, è destinato a scomparire. A tenerlo in vita ci ha pensato il designer Vito Nesta con il suo “In-Dito”, un vaso in ceramica che riprende fedelmente (ma in scala molto più grande) le forme iconiche del ditale che usavano le nostre nonne per cucire a mano.

Lo sguardo del designer si posa su oggetti dismessi o abbandonati all’indifferenza per riportarli in vita, trasformandoli in maniera creativa. Come è successo a questo vaso, ispirato ad un oggetto legato alla nostra infanzia, che riprende vita sotto forma di un complemento d’arredo utile, ma al tempo stesso poetico e ironico.

Vito Nesta propone questi ditali nei colori oro e platino, i colori che ricordano meglio l’oggetto originale di metallo, ma anche in una serie di colori vivaci.

Il vaso ditale è solo uno degli oggetti della memoria reinterpretati da Vito Nesta, insieme al portacandele a forma di rocchetto e a beauTONI, il piatto a forma di bottone.

www.vitonesta.com

 

Author

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.