Il vincitore del Restaurant and Bar Design Awards 2011

Editor:

Il progetto del Chan Restaurant a Salonicco, in Grecia, progettato del 2011 dall’architetto australiano Andy Martin, ha vinto il prestigioso premio “Restaurant and Bar Design Awards 2011”

Il premio è stato attribuito a Chan per la sua particolare progettazione illuminotecnica, che lo Studio AMA ha ideato in collaborazione con i progettisti dello studio “Farrow designers” e dello studio L+DG, responsabilie del disegno tecnico. AMA ha concepito una “scatola” in alluminio nero alla quale sono stati applicati disegni grafici asiatici leggibili in controluce, come ad esempio dei pattern astratti che raffigurano dei bambù per le pareti e le curve grafiche dei giardini Zen giapponesi per i soffitti e sui tavoli.

Il ristorante “pan-asiatico” Chan, ospitato all’interno dell’hotel “The Met” a Salonicco, è una vivace fusione di motivi estetici moderni e tradizionali asiatici. Progettato dall’architetto australiano, Andy Martin, è stato subito riconosciuto per il suo interno abbagliante oltre che per la cucina innovativa.
Andy Martin ci ha detto: “Volevo creare un’atmosfera davvero sontuosa, senza però utilizzare dei riferimenti stereotipati dal punto di vista dell’immagine. Abbiamo guardato il contrasto esistente fra la tradizione e la cultura contemporanea asiatica e abbiamo cercato di integrare questa dualità nel progetto. Questo è il senso nel nostro design.”
L’interno del ristorante è concepito come uno spazio dinamico e molto maschile, alleggerito da un arredamento tattile e femminile.
L’AMA Design Studio è autore della creazione e del restyling di alcuni fra i più famosi ristoranti di Londra, tra cui ISOLA, QUO VADIS e MASH e collabora con gli imprenditori e gli chef più importanti di Londra, Oliver Peyton, Chris Corbin, Jeremy King e fratelli Hart. La pratica ha ulteriormente completato numerosi progetti influenti a livello internazionale.

www.andymartinstudio.com

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.