Il design della nuova Ford GT alla Design-week milanese

Editor:

Per anticipare il design, soprattutto degli interni, della prossima versione della mitica Ford GT, un vero modello simbolo, la Casa americana sceglie di presenziare al Salone del Mobile e allestire una installazione in centro a Milano.

Allo stand del Salone si è tenuta la presentazione live dei responsabili del centro stile, in una cornice animata da un folto pubblico e da vari prototipi di oggetti appositamente disegnati per la manifestazione milanese, tra i quali una barca a vela, una chitarra, un tavolo da calcetto e diversi altri, tutti ispirati alla stessa filosofia della nuova “supercar” Ford GT.

A rafforzare questa visione di Ford, la scenografica installazione video al Fuorisalone, in piazza S. Fedele, progettata dall’architetto Attillio Stocchi e intitolata “Favilla, to every light a voice”.

Il principale interesse di tutto ciò, risiede nel rilevare volontà ed energia di una grande Casa automobilistica, di esporsi su temi strategici e comunicare i propri criteri progettuali: “chiarezza di intenti” sugli aspetti funzionali; “Innovazione” dei canoni del design; “Connessione” come immediatezza all’utilizzatore delle tecnologie a bordo; criteri che saranno poi impiegati anche per i nuovi modelli in gestazione.

In questa edizione altre grandi Case hanno manifestato l’esigenza di una maggiore comunicazione dal vivo dentro e fuori il Salone. Mini, Citroen, Audi, Lamborghini, Jaguar, Aston Martin, Cadillac, hanno scelto la settimana del Design milanese, per porsi in un contatto diretto, piacevole e meno convenzionale con il pubblico, la stampa e gli addetti del settore.

www.ford.com

 

Design Street

Design Street

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.