Human Hyena, il food design dedicato allo spreco di cibo

Editor:

Human Hyena, il food design dedicato allo spreco di cibo

Human Hyena è un’idea estremamente concettuale di Paul Gong, ex studente del Royal College of Art, che ha immaginato tre nuovi accessori per la tavola che esplorano nuovi modi di consumo del cibo. Un approccio completamente innovativo che permette di riflettere sull’ancora costante problema dello spreco alimentare.

La novità di Human Hyena consiste nella creazione di oggetti intelligenti di food design che interagiscono con il sistema nervoso, e sono capaci di far ingerire cibi avariati agli esseri umani, senza stare male.

I tre curiosi oggetti prendono ispirazione dall’organismo delle iene, che ha la particolarità di percepire il cibo in maniera differente. Queste strane posate, infatti, sono state accuratamente progettate per modificare la sensibilità del nostro sistema digerente, stimolando la creazione di batteri.

Si tratta di un inalatore a forma di pipa e di una bacchetta, che alleviano il senso dell’olfatto e del gusto, e una sorta di cucchiaio a forma di anello. Sono tutti oggetti che puntano alla stimolazione di recettori nel cervello che fanno percepire gustoso e appetibile il cibo avariato.

Human Hyena è un progetto ancora in fase di sperimentazione, ma l’idea di ispirarsi alla biologia sintetica offre sicuramente un punto di vista innovativo e stimolante.

www.paulgong.co.uk

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.