Dining Toys, quando la sensualità arriva in tavola

Editor:

L’esperienza del mangiare e l’atto sessuale si incontrano in questa curiosa collezione, Dining Toys by Roxanne Brennen.
Piatti, bicchieri e posate assumono una forma completamente nuova, studiati per stimolare uno dei primari istinti animali.

Il concept

Per la designer, laureata presso l’Università di Eindhoven, l’atto del mangiare si è sempre di più chiuso dentro etichette, creando dei confini tra la coscienza e il mondo esterno. Tutto viene dettato dalle regole: come posizionare le stoviglie a tavola, quali posate utilizzare e come interagire con le persone. Sennonché sono proprio questi accessori che sono nati per imporre delle regole.
Nonostante ciò, si può ristabilire un certo equilibrio, che guida verso una nuova esperienza dettata dalla sessualità.

Il progetto

Dining Toys è una collezione di accessori giocattolo, capaci di innescare stimoli cerebrali  e liberare le endorfine nello stesso modo in cui fa l’atto sessuale.
Un momento intimo che riscopre la bellezza del piacere, e del piacere di mangiare.

Per completare il tutto, Roxanne Brennen adesso collabora con uno chef che studiare ricette che completino il senso del suo progetto. In futuro prevede di dare vita a un pop-up store, studiato per ottimizzare il piacere dei commensali.

www.roxannebrennen.com

Chiara Gattuso

Chiara Gattuso

Chiara Gattuso vive a Milano, ma porta nel suo cuore il calore della sua Palermo. Specializzata in Storia dell’Arte e laureata in Disegno Industriale a Palermo e in Design del Prodotto per l’innovazione al Politecnico di Milano, si occupa soprattutto di giovani designer.

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.