Da James Bond a Batman

Editor:

Aston Martin, marchio inglese noto per aver fornito le auto supersportive a James Bond, apre le porte al mondo dell’interior design con un’inedita collezione di arredamento.

La collezione vuole essere una soluzione integrata di proposte per la casa, ufficio e contract, completa di complementi e illuminazione. I designer dell’azienda sostengono che ogni soluzione tecnica è sviluppata per garantire la massima funzionalità rimanendo il più delle volte invisibile;  si può affermare lo stesso per le soluzioni estetiche?

Le due scrivanie proposte non passano di certo inosservate: guardandole si resta ipnotizzati da quel fascino aggressivo che notoriamente contraddistingue i gioielli della casa automobilistica inglese. Ma per la le loro linee dinamiche e avveniristiche, più che allo studio dell’agente 007 – che immaginiamo puro in stile vittoriano – sembrano adattarsi meglio alla caverna di Batman. Le “ali da pipistrello” che le contraddistinguono, infatti, nascondono un vano illuminato a LED, dove tenere al sicuro qualche piccolo segreto. Componenti strutturali, particolari meccanici e dettagli sono decisamente tecnologici ma le superfici a sezione alveolare tagliate al laser, il carbonio e l’allumino utilizzati sono stati “ammorbiditi” da un più tradizionale e confortevole rivestimento in pelle.

La collezione Aston Martin Interiors è rigorosamente Made in Italy. È prodotta e distribuita in esclusiva mondiale da Formitalia Luxury Group spa, azienda italiana che ha scelto di collaborare con l’archietto Mirko Tattarini Monti e il designer Emanuele Canova. La commercializzazione avverrà attraverso punti vendita monomarca: le prime aperture sono previste per la fine dell’anno a Pechiino, Shangai, Kiev, Mosca, Wenzhou e in alcune città del Medio Oriente.

www.formitalia.it

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.