Cuore tenero

Editor:

La semplicità di questa seduta è tanto evidente da indurre a credere che sia esattamente come la si vede; si tratta di Uno,  una nuova proposta di Segis, ideata da Bortoli Design e Fauciglietti Engineerin.

Semplice il nome, semplice il disegno, difficilissimi, per tutti coloro che non sono del settore, i nomi dei materiali e delle tecniche con cui è realizzata: Uno ha una struttura interna in acciaio ad alta resistenza con uno schienale in tecnopolimero elastico, annegati in uno schiumato bi-componente a base uretanica. Semplificando, la particolarità di questa sedia sta nel fatto che il suo aspetto tanto rigido nasconde in realtà un cuore tenero, infatti schienale e seduta sono morbidi, flessibili ed elastici.

Altra dimostrazione dell’attenzione che Segis presta ai materiali; infatti anche la pellicola esterna è ignifuga in Classe 1, atossica e capace di offrire alta resistenza all’abrasione e alle macchie, addirittura i piedini sono in materiale termoplastico riciclabile PET.

L’unico problema è che i quattro colori in cui la sedia è disponibile possono subire variazioni a seguito di una lunga esposizione alla luce; in fondo basterà tenerle al coperto.

www.segis.it

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.