Costruiamoci il mobile

Editor:

I progerttisti lo definiscono “un gioco in scatola”. Si tratta di Join, un nuovo sistema di aggregazione modulare ad incastro pensato da dsquadro, un gruppo di giovani architetti laureati al Politecnico di Milano.

Il progetto è molto semplice, in gioco appunto, e come tale “smontato” sta tutto all’interno di una scatola. L’idea è quella delle costruzioni modulari ; in questo caso si tratta di piccole assi in legno con piccole fessure per il montaggio a incastro, che consentono di realizzare in maniera estremamente flessibile diversi oggetti: contenitori, librerie o lampade.

I vari elementi sono disponibili sia come pannelli in mdf, disponibili in diverse colorazioni, oppure in legno proveniente da scarti industriali, che dà all’oggetto finale un’immagine decisamente vissuta. L’utilizzo di legno recuperato alla fine del proprio ciclo di vita e l’uso di smalti ad acqua per la finitura cromatica, rendono questi oggetti di design naturali e sostenibili al 100%.

www.dsquadro.com

 

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.