Il giovane architetto e designer Daniele Piazzola, fondatore insieme a Stefano Nodari dello studio Dsquadro, ha presentato un inedito progetto a carattere sperimentale di “desk organizing”, volto a indagare la decontestualizzazione dei materiali . Si tratta di un set  da scrivania componibile; una serie di manufatti ballerini in calcestruzzo alleggerito con una forma particolare, di diversa altezza in base a ciò andranno a contenere (portapenne, portamatite,  pennarelli, pennelli,pastelli, pantoni, graffette, fiori, etc) e aggregabili tra loro in isole grazie a magneti. La volontà è quella di organizzare gli strumenti di tutti quei creativi che, per professione o per passione,  quotidianamente disegnano, schizzano, colorano, sperimentano… e perdono un gran tempo nella ricerca degli “utensili” giusti. L’aspetto minimal e l’eleganza materica del cemento lo rendono in realtà adatto per qualsiasi piano di lavoro, dalla scrivania di un manager, alla cucina della massaia. www.dsquadro.com

Author

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.