Una lampada tutta italiana, di altissima qualità, da usare in modo libero. Ciclope è opera di Maria Stella Aloia e Orietta Ceccato, ed è pensata come un gioco per favorire un’interazione tra individuo e lampada. Il suo occhio luminoso è collegato ad un cavo e può così essere posizionato liberamente, nel punto in cui si desidera, senza spostare la base della lampada. Le due designer provengono rispettivamente dalla provincia di Taranto e Vercelli e hanno battezzato il proprio sodalizio “Da Nord a Sud”, con la chiara intenzione di valorizzare l’eccellenza dei materiali italiani, uniti ad una peculiare creatività. I primi quattro prototipi sono stati fabbricati interamente a mano in ceramica di Nove. L’occhio della lampada è in vetro di Murano ed è alimentato da un LED di ultima generazione che garantisce un notevole risparmio di energia; ma soprattutto, la luce è fredda al tatto, e consente di tenere la sfera in mano senza alcun problema. “L’idea di impugnare la sfera di luce per riporla nella testa di Ciclope o di estrarla per adattarla ad ogni esigenza fa diventare divertente un momento del vivere quotidiano. E’ un gioco di forme, un’alternanza di pieni e di vuoti” spiega la Ceccato.

CICLOPE è prodotta da ILIDE (Italian Light Design).

www.ilide.it

 

 

Author

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.