Si inaugura il 25 marzo alle ore 18, presso la Sala Tessuti di palazzo Madama a Torino, la mostra “Chapeau, Madame! – Cappelli di signore torinesi 1920-1970”, un percorso di 50 anni attraverso i cappelli femminili e le loro forme.

Dalle cloches negli anni Venti ai baschi alla Greta Garbo, dai volumi azzardati alla Schiaparelli negli anni Trenta ai modelli più semplici e arditi, realizzati con materiali poveri del tempo di guerra; le toques, le calotte fiorite, le piume e le velette degli anni Cinquanta, fino ai ballon di pelliccia e i cappelli a larga tesa della fine degli anni Sessanta.

Il cappello nel Novecento rappresenta un accessorio indispensabile per le donne di ogni classe sociale: un accessorio che segue da vicino i mutamenti sociali, con la libertà e la fantasia consentite dalla sua funzione puramente estetica. I cappelli provengono dalla collezione del Liceo Artistico Musicale “A. Passoni” di Torino, formatasi grazie a donazioni cittadine.

La mostra resterà aperta dal 26 marzo 2014 al 1 marzo 2015

Ma ricordatevi: all’inaugurazione, prevista il 25 marzo alle ore 18, tutte le signore sono invitate a partecipare con cappello, fascinator o acconciatura.

INFO e prenotazioni: tel. 800-329329

www.fondazionetorinomusei.it

 

Author

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.