Caldo design

Editor:

Non solo mobili, lampade e auto: il design dovrebbe occuparsi anche di altri settori, dove i prodotti sono spesso concepiti con soluzioni di mera funzionalità, o peggio, di design convenzionale. Interessante quindi il caso di queste due stufette elettriche di nuova concezione, disegnate da Marco Forloni per Plein Air.

Perché le stufette devono avere un apetto così triste? L’architetto Forloni si è posto questa domanda quando ha progettato Halos, una stufetta elettrica disponibile in 2 modelli, con dimensioni e potenze differenti: 1000 watt la prima, per un ingombro di 64 x 47,5 cm e capace di riscaldare un locale fino a 12 mq; 1500 watt la seconda, con dimensioni leggermente maggiori (cambia solo la lunghezza che è di 79 cm), per ambienti fino a 16 mq. Un prodotto che si distingue decisamente, per il desgn essenziale e la pulizia delle linee, dai modelli in commercio. Realizzata in metallo, con due spalle laterali in material plastico, può essere collocata a pavimento o fissata a parete; il peso ridotto consente di spostarla facilmente per mezzo di una maniglia posteriore. Inoltre, grazie al minimo ingombro della forma, può essere riposta facilmente in poco spazio.

La parte tecnica, progettata e testata con cura, consente un’efficienza molto elevata; un termostato regola in automatico l’accensione indicata da una spia  sul fianco. La sicurezza è garantita dal doppio isolamento delle parti elettriche, che ha raggiunto il livello IP 24 contro possibili schizzi d’acqua. Interessanti anche i prezzi, del tutto accessibili: 110 Euro per Halos 10 e 140 Euro per il modello più grande.

http://www.kempergroup.it/it/pleinair.asp

 

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.