Per i suoi 100 anni di attività, Alessi lancia Bulbul, il bollitore disegnato da Achille Castiglioni nel 1995 mai andato in produzione.

“Mi chiedono come mai l’ironia sia una figura retorica spesso presente nei nostri prodotti. Non so rispondere con precisione. Di fatto l’uso di questa figura è molto legato alle caratteristiche dei vari designer e probabilmente risponde al tentativo di non prendersi troppo sul serio, di alleggerire la nostra quotidianità”, racconta Alberto Alessi.

Già, è l’ronia uno dei valori fondanti di Alessi. Un valore a cui la storica azienda di Omegna rende omaggio per i suoi 100 anni di attività con il lancio di un oggetto inedito: Bulbul. Il bollitore mai prodotto disegnato nel 1995 da Achille Castiglioni, il grande maestro del design che ha fatto proprio dell’ironia un metodo di progettazione. 

Dallo sport alla cucina

Come spesso accade nei progetti di Achille Castiglioni, anche in Bulbul sono trasferite caratteristiche e funzioni di un oggetto appartenente a un ambito completamente diverso. Lo sport, in questo caso. Composto da un capiente contenitore con coperchio in acciaio inossidabile e da un fondo adatto a tutti i piani di cottura, Bulbul si caratterizza infatti per le sue forme bombate simili allo stone da curling, la pietra utilizzata nel celebre sport sul ghiaccio.

“Achille mi ricordava spesso che io gli chiedevo di disegnare degli attrezzi di cucina che lui non era
solito usare… A dimostrazione, il suo bollitore presenta un’inedita modalità di maneggiamento:
quasi a suggerire un invito a giocare facendolo scivolare sul piano della cucina”, spiega Alberto Alessi.

Dallo sport alla cucina, dall’acqua ghiacciata all’acqua evaporata. Bulbul racconta la straordinaria capacità di Castiglioni di reinventare con ironia oggetti di uso comune. Un divertissement accentuato dallo stesso nome scelto da Castiglioni: “bul, bul”, ossia “bolle, bolle” nel tradizionale dialetto milanese.

Un bollitore dedicato ai veri appassionati di design e a chiunque apprezzi la capacità di un oggetto di sorprendere con l’ironia. Un’idea regalo per Natale?

Author

Mi occupo di comunicazione digitale, creando contenuti testuali per agenzie di comunicazione, studi di design e aziende di arredamento. Nel 2012 ho fondato Interior Break, un blog dedicato all’interior design, eletto nel 2014 migliore blog di arredamento per i contenuti nel concorso “Blog-in”, lanciato da IKEA Italia.

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.