il ristorante Villa Campari, nella sede dello storico brand milanese

Editor:

Il ristorante Villa Campari.

Chi si trovasse a Sesto S. Giovanni, in provincia di Milano, non si perda il ristorante Villa Campari, un luogo affascinante che offre ai suoi clienti un’esperienza tra gastronomia, arte e storia. Il ristorante sorge in quella che fu la sede della Campari, celebre brand milanese legato al nome dell’omonimo bitter. Il bar ristorante infatti ha sede nella storica Villa Campari, una splendida architettura ottocentesca proprio dietro al vecchio stabilimento Campari.

Guarda anche il restyling dello storico bar Camparino in Galleria

La Villa Campari, che una volta si chiamava Casa Alta, è stata la sede per decenni di rappresentanza della Campari. Una volta dismesso dall’azienda, lo storico edificio è stato riadattato ed oggi ospita il ristorante Villa Campari e la Campari Academy. Nel ristorante, gli ospiti possono assaporare i migliori piatti della tradizione culinaria italiana rivisitati in chiave Campari. Nell’Accademia invece, sotto l’egida dei maestri del beverage  professionisti e appassionati vengono formati all’arte del “bartending”.

L’attento lavoro di ristrutturazione è stato firmato dall’architetto G. Marzorati. Gli interni invece sono stati disegnati dallo studio Progetto CMR. Il risultato è un perfetto equilibrio fra storia e modernità. Un dialogo ben concertato fra la struttura originale della villa, come i pavimenti in seminato veneziano e gli stucchi sui soffitti e gli arredi dal gusto contemporaneo, caratterizzati da uno stile elegante e minimale.

Al centro del progetto c’è lo scenografico bar dedicato all’aperitivo più famoso al mondo. Intorno ad esso si aprono le sale ristorante.Quattro sale a tema, una diversa dall’altra, dove è possibile pranzare o cenare circondati dall’arte di grandi artisti futuristi che hanno legato il proprio nome al brand Campari.

Si potrà scegliere infatti tra la sala Red Passion, sviluppata su 2 livelli come fosse un teatro, o la sala Depero, arredata con i manifesti pubblicitari creati per Campari dal celebre artista e illustratore. Fu proprio il futurista Fortunato Depero che, tra l’altro, ha disegnato l’iconica bottiglietta del Campari Soda.

Le sale del ristorante Villa Campari si affacciano su un grande giardino che nella bella stagione ospita i tavoli all’aperto.

Guarda anche il restyling dello storico bar Camparino in Galleria

Info e prenotazioni su: www.villacampariristorante.it

IL MUSEO CAMPARI

A due passi dal ristorante Villa Campari, nella sede del vecchio stabilimento Campari  ristrutturato dall’architetto Mario Botta, è ospitata la “Galleria Campari”, un imperdibile museo interattivo che racconta la storia di uno dei brand italiani più famosi al mondo.

La Galleria Campari racconta infatti  la storia del marchio attraverso oltre 3000 opere di artisti, illustratori e designer, internazionali che hanno collaborato con Campari. Tra questi, Fortunato Depero, Marcello Dudovich, Guido Crepax, Bruno Munari, Ugo Nespolo e molti altri.

Design Street

Design Street

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.