BeoPlay A9: la potenza della musica in un disco

Editor:


BeoPlay A9: tutta la potenza della musica in un disco

Il nuovo sistema BeoPlay A9 di Bang&Olufsen rivoluziona il design della musica, portando la massima qualità d’ascolto in casa e trattandola come un elemento d’arredo contemporaneo. B&O PLAY amplia così l’innovativa gamma di impianti audio wireless dalle massime prestazioni della casa danese.

Grazie alla connessione wireless e ai comandi di controllo integrati, estremamente semplici da utilizzare, BeoPlay A9 è subito pronto per l’ascolto. Basta inserirlo, collegarlo in modalità wirless all’iPhone, all’iPad o ai dispositivi Android e BeoPlay A9 inizia lo streaming.

L’utilizzo non è mai stato così semplice. È sufficiente passare la mano sul sensore tattile per regolare il volume o disattivare l’impianto appoggiando semplicemente la mano sulla parte superiore. E, naturalmente, si possono anche selezionare i brani e regolare il volume direttamente dallo smartphone o dal tablet.

La resa audio è estremamente potente da riempire anche gli open space più spaziosi, ed è così ricco da competere anche con gli impianti più complessi.

Il sistema integra anche la tecnologia Bluetooth 4.0 e l’accesso diretto a Spotify Connect, Deezer e TuneIn per avere a disposizione milioni di canzoni, playlists e stazioni radio.

Le sue linee sono semplicissime. Øivind Slaatto, il giovane designer con una grande passione per la musica che ha progettato BeoPlay A9, ha pensato alla forma più semplice al mondo: il cerchio. Un disco che sprigiona tutta la potenza musicale. Basta avvitare i piedini in legno (disponibili in quercia, faggio o teak) per posizionarlo a pavimento, oppure si può utilizzare la staffa da parete per appenderlo alla parete come una vera opera d’arte. Le cover in tessuto sono facilmente intercambiabili e sono disponibili nei colori argento, rosso, verde, marrone, blu, nero e bianco.

Per gli appassionati dei dati tecnici, l’azienda dichiara che BeoPlay A9 è dotato di due tweeter da ¾ di pollice, 3 unità midrange, tutte guidate da amplificatori a 80 watt classe D, per erogare alti vivaci e toni medi definiti in modo ampio. Un’imponente unità dei bassi a 8 pollici, alimentata da non meno di 160 watt dal proprio amplificatore di classe D, eroga una grande energia controllata dalla costruzione del bass reflex nascosto dietro l’unità.

www.beoplay.com

www.bang-olufsen.com

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.