Il cestino da costruire di Tobia Scarpa per Atanor

Editor:

Atanor è un interessante progetto nato dalla condivisione di valori essenziali tra azienda e designer, sull’idea di far bene il proprio lavoro, sull’incontro di competenze diverse e sulla condivisione del saper fare reciproco con lo scopo di creare oggetti di “design artigianale

Atanor parte da una fitta rete di relazioni tra l’azienda trevigiana Merotto Milani e una lunga serie di designer, architetti, ingegneri, imprenditori ed artisti tra i quali Tobia Scarpa, Piero Lissoni, Carlo Forcolini, Ciro Cacchione, Davide Macullo e Luciano Benetton.

Una serie di incontri che portano a lavorare materie nobili come legno, il vetro, la pelle, il tessuto e i metalli, che vengono trasformata in prodotti di altissima qualità coniugando artigianalità tradizionale a processi tecnologici d’avanguardia.

Una collezione di oggetti, mobili e complementi d’arredo ricca e molto curatam dalla quale abbiamo estrapolato un semplice oggetto: il cestino Girasole disegnato da Tobia Scarpa. Un oggetto della memoria composto dall’assemblaggio di elementi in multistrato di frassino e mogano, legati tra loro con un filo di cuoio.

Un manufatto insolito che viene interpretato dal designer con un gusto al tempo stesso tradizionale e contemporaneo e con una grande attenzione all’ambiente, filosofia che Atanor porta avanti da sempre.

Tutti i legni utilizzati nel cestino sono prodotti in esclusiva per Atanor, sono privi di formaldeide e certificati CATAS.

www.terrediatanor.it

ph: Fausto Trevisan

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.