Ariva Chair

Editor:

Dopo aver esposto i suoi prodotti al Fuorisalone di Milano e aver vinto il concorso “Alla ricerca del talento nascosto”, organizzato presso lo Studio 40 di Bologna, il  giovane designer Manuel Barbieri conferma il suo nome come nuova promessa del design nazionale.

Il progetto vincitore è la sua Ariva Collection, un sistema di sedute ispirato al dipinto ottocentesco “Giovane uomo seduto in riva al mare” di Hippolyte Flandrin, esposto al Louvre. Un uomo seduto in riva al mare: una posizione rannicchiata a formare delle linee che colpiscono il designer e dalle quali parte per far nascere la sua nuova idea. Il progetto si sviluppa dunque dalla trasposizione delle linee di forza dell’uomo dipinto, in quelle dei prodotti. La schiena del soggetto diventa lo schienale della sedia, gli arti inferiori le gambe mentre le braccia, in posizione orizzontale, si trasformano nella seduta. Il prodotto è molto semplice e si compone di 7 parti: 2 schienali, 4 sostegni e la seduta stessa.

La collezione è composta dalla Big Ariva chair, una seduta in legno laccato bianco disponibile anche nella versione Baby Ariva chair, a misura di bambino, e da un tavolino, il Ariva cup table. In arrivo, la Ariva Doggy house…

barbieridesignlab.com

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.