L’ardesia, una pietra più conosciuta come “lavagna”, si estrae dalle cave dell’omonima cittadina ligure. E l’ardesia è il materiale utilizzato da Davide Conti, designer che vive proprio in quel territorio, ha utilizzato per la sua “Toa”, una collezione di due tavoli in ardesia (in diverse dimensioni) con gambe e dettagli in legno di faggio, prodotti da Ardesia Mangini.

La struttura interna è formata da un telaio in acciaio invisibile grazie al quale le gambe del tavolo sembrano emergere dalla pietra. Al tavolo è abbinato un portafrutta in faggio che ne riprende lo stile e che può essere sfruttato anche come supporto per smartphone e tablet. Ovviamente il top levigato di Toa è perfetto per scrivere messaggi temporanei. proprio come fosse una lavagna orizzontale.

www.davideconti.it

Author

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.