Una tastiera virtuale? Perché no!

Sempre più persone utilizzano smartphone e tablet per scrivere: non solo mail, messaggi o whatsapp ma anche appunti e brevi testi. Ma sappiamo bene che l’assenza di una tastiera vera e propria rende tutto più complicato…. I tasti sono piccoli, spesso si sbaglia a digitare e i comandi non sono semplicissimi da gestire. Gli errori di battitura sono in agguato!

Ma ecco che Oregon Scientific ha avuto un’idea che ci pare davvero geniale: ha creato un’innovativa tastiera virtuale, il modello KB501P, che si collega Bluetooth o via cavo USB al proprio device. La si accende e, come per incanto, un laser rosso proietta sul piano di lavoro una vera tastiera. O meglio, non una vera tastiera ma una tastiera virtuale, perfettamente funzionante.

È sufficiente sfiorare i tasti “virtuali” con le dita, per scrivere con grande facilità, senza nemmeno tenere lo smartphone in mano.

E quando il device sarà scarico, la tastiera virtuale di Oregon Scientific KB501P diventa una potente Power bank, così da ricaricare la batteria dei vostri dispositivi.

Author

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.