Tag

texture

Browsing

Per tutti quelli che alla Milano Design Week saranno alla ricerca di materiali e texture per i propri moodboard di ispirazione, non perdetevi anche quest’anno il marchio Finsa in collaborazione con Envisions.
Se l’anno scorso il brand spagnolo ha presentato una ricerca portata avanti da 12 designer per individuare nuovi usi per la propria gamma di materiali, per la nuova edizione il marchio fa un passo avanti.
Come può combinarsi una ricerca di materiali nuovi con gli attuali processi di produzione?

Di cosa tratterà l’esposizione

L’esposizione The Wood in Progress analizzerà con metodo critico come materiali nuovi possono entrare in contatto con le macchine attualmente utilizzate dal marchio Finsa, senza perdere il senso della creatività ma anzi dando stimoli nuovi.

La mostra avrà lo scopo di mettere in risalto come la fase di concept a volte deve scontrarsi con la fase di sviluppo di un progetto, e le complessità che possono rivelarsi.
I risultati finali saranno un vero grido di gloria, posizionati su un grande tabellone che illustra tutti i vari processi di ricerca sperimentale.

Cosa aspettarsi

Il risultato finale non sarà soltanto una ricerca sperimentale e concettuale, ma anche sensoriale, un viaggio attraverso il design di Finsa ed Envisions.
L’esposizione sarà una tavola di ispirazione per creare nuove soluzioni d’uso e produzione del legno.

Dove trovarla

L’esposizione The Wood in Progress sarà aperta al pubblico dal 17 al 22 aprile, presso le Officine Savona in Zona Tortona.

Continua l’esplorazione delle trame, che con diverse maglie e nodi diventa Super Texture, la collezione di Tom Dixon in collaborazione con la giovane designer Josephine Ortega.

Uno studio accurato di nuovi metodi di lavorazione, che portato avanti insieme a giovani designer emergenti ha dato vita a una vastità di texture tutte da provare.
Colori e consistenze diverse: stampe, ricami, tufting e looping che producono nuove famiglie.
Parliamo di Soft, Boucle, Abstract, Paint e Geo.

Super Texture: Abstract

Della famiglia di Abstract fanno parte i cuscini realizzati con le tecniche utilizzati di solito per la realizzazione di tappeti. Sono spessi, lanosi e più sostanziosi dei normali cuscini. Ma tutto ciò permette di ammirare l’abilità della lavorazione a mano fatta a Varanasi, nell’India settentrionale.

Le fantasie si ispirano all’ambiente urbano e degli arazzi tipicamente hippy degli anni ‘70, in una varietà di trame che si articolano in blocchi di colore pieni.

 

Super Texture: Paint

A quelli di Abstract, si aggiungono i cuscini Paint, realizzati invece con una sottile stampa pittorica. Anche questi riprendono il paesaggio urbano, ma interpretato in maniera differente.

Il rosa e  l’indaco si incontrano il sprazzi di inchiostro, che “sporcano” giocosamente il bianchiccio del lino.

Super Texture: Geo

Stavolta è la roccia e la stratificazione naturale a esprimere l’animo di Geo. Una famiglia di cuscini dal modello sobrio ma di forte impatto, che celebra la bellezza della natura in un disegno monocromatico.

Super Texture: Soft e Bouncle

A tutta la collezione Super Texture si aggiungono due nuovi colori per la famiglia Soft e per Boucle.
Arrivano il Wine e il Khaki per la prima linea, cuscini realizzati in tessuto olandese composto da peli di capra dell’Angora del Sud Africa.

Il Khaki è abbinato all’Electric Blue invece per Bouncle, i cuscini che esaltano la filatura a mano della regione montuosa di Rajasthan, con lana proveniente dalla Nuova Zelanda.

www.tomdixon.net

SalvaSalva

Stanchi di vedere le texture natalizie per la tavola da pranzo? Normann Copenhagen vi propone qualcosa di nuovo e fresco.
Table Tableau è la nuova collezione di piccoli accessori per la tavola dal tono classico ma contemporaneo, che non rimane in secondo piano ma rende le vostre cene davvero uniche.

Disegnata in collaborazione con l’agenzia di design Femmes Régionales, tovaglie, tovaglioli e candele prendono vita.

Colori sgargianti e texture intramontabili animano le noiose tavole, buttando fuori dalla porta (almeno fino al prossimo anno) gli accessori in rosso e in bianco delle ultime settimane.

Texture per la tavola che interpretano antichi ornamenti

I classici elementi da tavola si riempiono di dettagli unici: le candele a pilastro diventano plissettate, le tovaglie vengono adornate di dettagli dorati in perfetto stile francese, e i tovaglioli in stoffa sfoggiano irresistibili motivi con leggere pennellate di colore.

Con Table Tableau, apparecchiare la tavola diventa un gioco, come dipingere su una tavolozza bianca, senza dimenticare l’eleganza e l’attenzione all’educazione.

Le texture di Table Tableau

La collezione è composta da cinque seducenti stampe: tre sono motivi organici che vogliono ridefinire le tendenze della moda, dell’arte e dell’arredamento; gli altri due motivi sono invece geometrici, rifacendosi al patrimonio culturale dell’arredamento e del settore tessile.

Table Tableau fa da padrone da casa, per accogliere e deliziare gli ospiti prendendosi cura della vostra tavola. Tutto pronto per creare una cornice perfetta per ogni occasione e creare attimi speciali a tavola.

www.normann-copenhagen.com
www.femmesregionales.com