Tag

lavanderia

Browsing

Total Living Bathroom

Il Total Living Bathroom di Gruppo Geromin entra anche nella lavanderia. Proseguono infatti le proposte dell’azienda volte a completare l’offerta del suo ormai celebre Total Living Bathroom. Una ricerca stilistica e concettuale che si pone l’obiettivo di offrire ai clienti una gamma di prodotti completa e trasversale, ricca di soluzioni, dettagli e finiture.

Con l’idea del Total Living Bathroom, il Gruppo Geromin rinnova l’idea stessa del bagno. E lo fa con tutte le sue collezioni. Tra le ultime novità, segnaliamo l’introduzione di nuove soluzioni e colori e originali all’interno della linea Suite, dedicata a chi deve arredare la zona lavanderia senza rinunciare né al design, né alla funzionalità.

La linea Suite

Alla linea Suite, Gruppo Geromin aggiunge soluzioni pratiche e discrete, come il modulo colonna a trapezio salva-spazio. Una soluzione che permette l’accostamento di colonne contenitive per nascondere con discrezione lavatrice e asciugatrice. 

Altra novità, la nuova finitura in laccato Timo, che si coordina con i profili del box doccia Stylè. Una soluzione in grado di coordinare ogni dettaglio, così da creare un ambiente lavanderia dallo stile unico e personalizzato al massimo.

Il top Forma

Un innovativo mix di resina e miscele minerali caratterizza invece il top Forma con lavabo integrato, anche questo perfettamente integrabile nella base della collezione Suite. La duttilità della resina, le sue elevate prestazioni e le 6 varianti di colore permettono di abbinare il top lavabo Forma al piatto doccia della stessa linea per un’idea di Total Living Bathroom ricca di armonia.

La vasca Calle

Per concludere la serie di proposte si potrebbe inserire in questo ambiente la vasca idromassaggio Calle, sia nella versione ovale che rettangolare. La vasca è realizzata in Tecnotek, un materiale innovativo dalle superfici calde e dal piacevole effetto “soft touch”.

Per offrire a chi la usa il massimo relax, la vasca Calle è dotata di 12 getti airpool che creano nella vasca piacevoli vortici di micro-bolle d’aria. C’è anche un sistema di illuminazione interno con cromoterapia integrata. Il tutto è gestito da una tastiera touch sul bordo della vasca. Calle offre un mix di prestazioni tecnologiche e di design, definito dalle sue forme fluide e senza giunzioni.

Quello del Total Living Bathroom di Gruppo Geromin è un progetto integrato d’arredo e benessere che si evolve allargando continuamente l’orizzonte delle soluzioni tecniche ed estetiche. E lo fa in una concezione dove i materiali, il design e le prestazioni definiscono uno stile ben preciso per creare ambienti wellness personalizzati.

In collaborazione con Gruppo Geromin

Alpemadre. Un nome antico per una realtà moderna. Una nuova azienda nata nel settore arredo bagno con un cuore ben radicato nella tradizione, nel saper fare artigianale, nelle competenze di un territorio ad alta vocazione manifatturiera. Ma soprattutto, un cuore tutto italiano.

Si chiama Alpemadre questa nuova azienda che però non è una start up. È un’azienda nata dalle decennale esperienza di giovani manager che conoscono molto bene il loro settore  e che hanno deciso di lanciare questa nuova realtà nel mondo dell’arredo bagno.

Alpemadre è un’azienda giovane dunque, sia per nascita che per vocazione. I prodotti sono frutto di una collaborazione tra l’esperienza nel settore dei suoi manager, la sapiente guida di esperti artigiani del legno e la creatività dei designer che sanno coniugare in chiave di bellezza queste due due realtà.

Nascono così diverse linee di prodotti curati nell’estetica, ricercati nella cura del dettaglio e di qualità superiore.

Come ad esempio Plano: una collezione “su misura” dalle texture ricercate, pensata per vestire tutte le stanze della casa. Non solo il bagno, quindi, ma anche il living.

Poi c’è Ready, una collezione di mobili di alta qualità disponibile nelle misure standard ma in una grandissima varietà di finiture per garantire la massima personalizzazione

Bassano è la collezione Top di Gamma di Alpemadre. Tutti gli elementi sono in multistrato di betulla. Le essenze disponibili sono il Rovere Vintage, il Noce americano e il Rovere Evaporato, oltre a una ricca selezione di colori laccati sia opachi che lucidi.

E infine c’è Wash, una linea pensata sia per chi deve combinare bagno e lavanderia. Non solo è studiata infatti per contenere lavatrice e asciugatrice, ma grazie alle sue molteplici combinazioni si adatta a qualsiasi spazio (sottoscala, locale caldaia, garage) senza rinunciare al design.

www.alpemadre.com

Store: Quando la lavanderia diventa un ambiente di design

Può uno spazio prettamente funzionale come la lavanderia trasformarsi in ambiente di design?
È questa la domanda che si è posta Hafro-Geromin, azienda leader nel mondo dell’arredobagno. La risposta è sì, se la lavanderia appartiene alla collezione Store. Una serie di arredi flessibili e componibili che sdogana finalmente questo ambiente della casa, considerato di “serie B”, trasformandolo in uno spazio da vivere quotidianamente, tanto bello e accogliente, quanto pratico e organizzato.

La linea Store è infatti molto più che una semplice lavanderia, perché è composta da elementi di design, funzionali e curati nel dettaglio, esattamemte come i più ricercati mobili da bagno. Colonne, basi e pensili, chiusi oppure a giorno, cassettiere e contenitori, cestoni e carrelli portabiancheria estraibili, vengono abbinati in vari modi per creare pareti attrezzate di ogni forma e dimensione.

Alla composizione di base, che si possono scegliere tra diverse finiture anche laccate o a effetto 3D, si possono poi aggiungere tutti gli accessori coordinati (lavabi, rubinetti, mensole, maniglie, specchi…), così da dare carattere e personalità a un locale “di servizio” solitamente trascurato nel design a favore di soluzioni pratiche. Sui top a forte spessore, che rendono la composizione solida e robusta, si integrano lavabi che si trasformano facilmente in lavatoi a seconda della necessità d’uso.

Store è declinabile in una serie pressoché infinita di proposte in grado di soddisfare ogni singola esigenza di dimensione e di stile.

Con la collezione Store di Geromin anche chi, per ragioni di spazio, deve far coincidere il bagno con la lavanderia, potrà finalmente avere una stanza da bagno bella e funzionale, che nulla toglie al piacere di vivere in un ambiente intimo, accogliente e, perché no?, decisamente di tendenza.

Design Street per Hafro-Geromin

 

Avere uno spazio lavanderia in casa è un sogno per molte persone. Ma lavanderia viene spesso abbinata a case spaziose e comunque all’idea di uno spazio di servizio poco curato e quasi sempre in disordine.

Niente di più sbagliato! A sradicare questi pregiudizi ci ha pensato Hafro Geromin con la sua collezione Laundry, una serie di mobili da bagno flessibili, pensati appositamente per rispondere alle esigenze di tutti coloro che vogliono in casa uno spazio lavanderia organizzato, senza però rinunciare a funzionalità, stile e design.

La collezione Laundry è molto ampia e raccoglie diverse linee, ognuna pensata per diverse esigenze di spazio e di funzione.

A partire da Flexia e Flexia C, due veri e propri “sistemi arredo” che nulla hanno da invidiare alle stanze da bagno più ricercate, ma che assolvono a tutte le funzioni tradizionalmente demandate allo spazio lavanderia, compreso lo spazio per lo stoccaggio, il lavaggio a mano e la lavatrice a scomparsa.

Volumi sospesi, superfici continue, bacini, ampi, materiali innovativi e finiture laccate sono state studiate appositamente per preservare al massimo l’organizzazione, la pulizia e la durata nel tempo dei diversi elementi, coordinabili tra loro in infinite composizioni. Lo schienale, oltre a proteggere le pareti e i mobili dall’acqua, rende basi e pensili parti di un unico grande sistema coordinato. Il lavatoio asimmetrico, caratteristica del sistema Flexia, permette di armonizzare, il passaggio del sistema modulare da una profondità di cm. 60 a una di cm. 37. Un modo intelligente per risparmiare spazio quando serve.

Tutti i mobili sono attrezzati per essere più funzionali e capienti, come la colonna con carrello estraibile e lo spazio sotto il lavabo, ottimizzato con due cassetti che ne seguono la forma.

Il sistema Ring invece è caratterizzato dal forte spessore dei bordi e dei top, ed è pensato per organizzare lo spazio in modo robusto funzionale, ma estremamente semplice e in linea con gli stili dell’arredo contemporaneo.

Ring offre anche una composizione specifica per i piccoli ambienti, completa di porta lavatrice, mensole e carrello portabiancheria su ruote.

Le tantissime finiture e la vasta scelta di pensili e mobili di base, che alternano vani chiusi e a vista, completamente interscambiabili ed integrabili tra loro, ne fanno un prodotto flessibile e funzionale.

O ancora la collezione Compact, anche questa con maniglia a gola e superfici antigraffio, che gioca su moduli semplici e finiti, in grado di soddisfare ogni tipo di richiesta di ingombro e di attrezzatura interna, il tutto finalizzato al migliore sfruttamento degli spazi e dell’ergonomia domestica.

 

Nonostante la compattezza e l’apparente semplicità degli arredi, la linea Compact nasconde un accurato studio dei complementi, che si integrano tra loro assolvendo al meglio tutte le funzioni del tradizionale spazio lavanderia: piani d’appoggio, moduli contenitori, carrelli estraibili, stendini e assi da stiro a scomparsa. Tutto è pensato per garantire sempre la massima comodità di utilizzo sfruttando appieno le possibilità degli ingombri.

Per gli amanti della lavanderia più tradizionale, infine, c’è la serie Smart, che rappresenta la quintessenza della praticità e della flessibilità. Con un’ampia gamma di scelta per le differenti misure: dai 45 ai 60 di profondità e fino a 110 cm di larghezza per il modello a doppia vasca. Si tratta di mobili estremamente resistenti agli urti, agli sbalzi termici e a tutti gli agenti chimici non corrosivi. Le ante raggiate possono essere sia in finitura opaca che lucida e sono realizzate in nobilitato idrofugo dello spessore di 18 mm. La vasca, che può avere lo scivolo destro o sinistro, è fornita di asse in legno, griglietta portasapone, sifone, piletta con troppopieno. Tra gli accessori è disponibile un pratico cestello portabiancheria estraibile e scorrevole su guide.

Queste sono solo alcune delle collezioni per la lavanderia di Hafro Geromin. Per avere una panoramica più completa è sufficiente vedere tutte le offerte sul sito dell’azienda.

Sembra l’ultima chaise longue disegnata da Karim Rashid… Invece è una semplice molletta da bucato. Ci piace il design che sviluppa oggetti legati alla vita quotidiana!

Già: a volte il design dovrebbe abbandonare i cosiddetti temi aulici per dedicarsi allo sviluppo di prodotti meno “nobili” ma di grande utilità per la vita quotidiana. È il caso di questa ergonomica molletta disegnata dallo studio belga Enthoven Associates per Moerman. Un progetto davvero interessante sia per l’innovazione funzionale del prodotto, sia per l’aspetto più strettamente formale.  Knijper., è questo il suo nome, è interamente realizzata in materiale plastico e quindi senza la tradizionale molla in metallo. La ricerca, la selezione dei materiali, prototipazione e i test hanno portato a creare un meccanismo a balestra indeformabile, che abbia sufficiente forza per sostenere il peso del bucato, ma che al tempo stesso richieda un minimo sforzo di applicazione da parte di chi la usa. Il lato esterno della molletta è rivestito con un materiale soft-touch, che la rende piacevole al tatto e migliora il grip. Lo stesso materiale sul lato interno fa sì che la molletta non lasci alcun segno sul tessuto.

Per la cronaca, questa molletta ha vinto il premio belga Van De Velde 2012 per il design!

www.ea-dc.com

www.moermangroup.com