Tag

Cinema

Browsing

“NO SUPERVISION”: UN OMAGGIO DI ADAM RYAN JURESKO AL MONDO DEL CINEMA.

 

No Supervision è la mostra dedicata all’eclettico artista e designer statunitense Adam Ryan Juresko. Un personale omaggio del maestro al mondo del cinema.

Organizzata da RossoSegnale 3001LAB in collaborazione con il MIMAT, il lavoro di Juresko arriva a Milano, per la sua prima personale assoluta in Europa. L’esposizione comprende 40 opere distribuite nei due spazi espositivi.

Si tratta della serie “Alternative Movie Posters”, una reinterpretazione in chiave personale di poster cinematografici, una dichiarazione dell’artista nei confronti della scuola grafica statunitense.

Le scelte di Juresko si concentrano su film icona del cinema internazionale di ieri e di oggi, quali Vertigo e Pulp Fiction, Trainspotting e il Laureato, Rosemary’s Baby, American Beauty e l’italiano Suspiria, uno dei capolavori di Dario Argento.

L’artista isola una serie di dettagli significativi di un film o le figure dei suoi protagonisti per trasformarli, con uno sguardo a metà strada tra quello agiografico di Andy Warhol e quello iconoclasta di Michelangelo Pistoletto, in soggetti artistici che vivono di vita propria.

Il film resta sullo sfondo, mentre diventa protagonista un suo frammento, scelto e “congelato” da Adam in un’invenzione artistica molto personale, che trascende i cult-movie di riferimento.

Chi è Adam Juresko

Nato a Richmond, nello stato della Virginia, Adam Juresko è un artista, grafico e designer.

Divenuto famoso negli anni 70 e 80 grazie alle sue grafiche che venivano spesso utilizzate per le copertine di fanzine della scena musicale “underground”, nelle copertine dei vinili punk e hardcore americani e nelle locandine per i concerti delle band emergenti.

Il suo stile, che consisteva in una particolarissima tecnica di collage di carta lo ha reso così famoso da essere chiamato a disegnare copertine di dischi di grandi artisti, per campagne pubblicitarie e corporate brands. Tra le sue collaborazioni, PEPSI.Co, la rivista Life e tanti altri nomi di primo piano.

“NO SUPERVISION”: le date e le informazioni nel dettaglio

 

La mostra No Supervision si alterna in due sedi: Rossosegnale e Mimat

Rossosegnale: via Sacchini 18 – Milano – Tel. 02-29527453 – fermata M1-M2 Loreto – rossosegnale.it – su appuntamento

MIMAT: via Morozzo della Rocca 12 – Corso Magenta – Milano – Tel 02 48199689 – mimat.it – in orario proiezioni

 

Inaugurazione:

Rossosegnale: giovedì 23 Marzo 2017

Mima: sabato 25 Marzo 2017

Entrambe sono visibili fino al 12 Giugno 2017

 

 

 

Parte oggi a Milano la prima rassegna cinematografica dedicata all’architettura e al design. Dal 3 al 6 ottobre 2013 al cinema Apollo di Milano si svolgerà la prima edizione di Milano Design Film Festival, rassegna internazionale di film documentari dedicati all’architettura e al design.

L’idea nasce da Antonella Dedini, fondatrice di MiCue Milano Design, con il supporto della fondazione americana no-profit Design Onscreen. L’istituzione, che ha sede a Denver dal 2007, si occupa della produzione, del restauro e della promozione di pellicole che hanno come tema principale la progettazione, i suoi protagonisti, la società e la nostra epoca.

Con una selezione di oltre venti film documentari girati negli ultimi anni, MDFF presenta sul grande schermo le storie di edifici, di città, di designer e di architetti. Il vissuto delle grandi opere, gli aneddoti del mestiere di progettista e le immagini degli scenari urbani. Il Festival -patrocinato dal Comune di Milano- sarà un momento di incontro e dialogo tra designer, architetti, registi, critici, docenti e studenti di  provenienza internazionale, ma anche un’occasione unica per far conoscere al grande pubblico cosa significa progettare una casa, ripensare a un’area urbana abbondonata o disegnare una sedia.

E soprattutto diffondere una passione che è vitale per chi dedica la propria vita al design e all’architettura.

MILANO DESIGN FILM FESTIVAL 2013

Apollo Spazio Cinema – Galleria de Cristoforis 3, Milano.

3-6 ottobre 2013

ingresso gratuito – prenotazione obbligatoria

www.milanodesignfilmfestival.com

 

 

Robert Majkut, noto designer polacco con all’attivo numerosi progetti internazionali, ha appena portato a termine il suo primo lavoro in Russia. Si tratta del cinema Lefortovo nel cuore di Mosca.

un grande spazio per il cinema, recentemente commissionatogli dal gruppo “Kronverk Cinema”, uno dei più importanti multisala del Paese, per il quale il designer ha creato un’incredibile struttura per l’intrattenimento. L’obiettivo era quello di creare un interno che portasse la cultura del cinema multisala ad un livello molto elevato, rimanendo allo stesso tempo in linea con la brand identity di Kronverk.

Majkut ha ripreso tutti i colori e forme geometriche spaziali del progetto dal logo della Kronverk. Ogni spazio del cinema è chiaramente disegnato e definito, ed è coerente con il quadro stilistico generale di questo interior design – un mix di modernità e tradizione decorativa, per il quale Majkut è divenuto famoso in tutto il mondo.

www.design.pl