Tag

bambù

Browsing

Una lampada in alluminio e bambu: due materiali tanto diversi eppure che si sposano così bene. Il team creativo londinese di Liqui Design ha progettato la lampada Cell Range frutto di una fusione tra due tecniche di lavorazione: quella del metallo e quella del bambu. Il design della struttura è caratterizzata da una forma semplice, e si ispira ai vecchi bidoni di latte, mentre il bambu è stato utilizzato per creare una gabbia che protegge il paralume metallico metalliche all’interno.

I progettisti hanno scelto il bambu abbinato all’alluminio perché sono due materiali sostenibili, resistenti e insieme creano un piacevole contrasto, anche dal punto di vista cromatico. Ma la struttura può essere anche in teak e il diffusore è disponibile anche in tre colori: rosso, bianco o nero.

Cell Range è una collezione di lampade dalla natura diversa: può essere una sospensione singola o abbinata in una composizione di tre, una lampada da tavolo o un’applique da parete… Una serie di declinazioni che offrono la soluzione di illuminazione giusta per t qualsiasi interno contemporaneo.

www.liquidesign.co.uk

 

Lock, come chiuso, bloccato, infinito: questo è il nome del tavolo lamellare in bambù progettato dal designer olandese JP Meulendijks.

Particolarità del tavolo è proprio l’accattivante base, un intreccio simile a tanti elastici incastrati l’uno con l’altro realizzato in bambù, un materiale altamente sostenibile.

Ogni intreccio è stato creato con diversi strati di legno di due tonalità diverse, naturale e color caramello, che si bloccano reciprocamente. Questo sandwich di colori esalta che curve e la forma della tavola.

Il piano, invece, è stato pensato in vetro, che permette di continuare ad ammirare la sinuosità delle gambe.

La forma originale delle gambe appare diversa a seconda dei diversi punti di osservazione, mostrando comunque il carattere forte e flessibile del bambù.

Meulendijks si impegna profondamente nella progettazione ecocompatibile dal 2010 e ha anche sviluppato un nuovo materiale biodegradabile dal nome Ecolotek materiale biodegradabile.

www.planktonstation.nl

Nest è una scenografica lampada, quasi una scultura luminosa ispirata ai nidi delle vespe, disegnata da Edward Linacre per Copper, un team australiano di designer e produttori che abbiamo conosciuto in occasione dell’ultimo Salone del mobile di Milano nella sezione “Satellite” dedicata ai designer emergenti.

Realizzata in legno di bambù attraverso un intreccio geometrico di elementi assemblati senza uso di colle, adesivi, viti o sostanze chimiche, Nest è un prodotto bello e sostenibile al 100%. Un mix di artigianato e produzione moderna. Straordinaria la vista interna della lampada che mostra tutta la bellezza degli intrecci scaldati dalla luce che si riflette sulla superficie del legno.

Photo by Zoe Twomey-Birks

www.copper-id.com