Le quattro sedie stampate 3D protagoniste della Milano Design Week 2018

Editor:

Saranno quattro e saranno le sedie stampate 3D protagoniste dell’evoluzione dell’immaginario, del creativo e del design.
Verranno presentate durante la Milano Design Week 2018 dalla nuova azienda spagnola Nagami, che ha unito tre menti geniali del design internazionale per qualcosa di davvero sorprendente.

Di cosa si tratta

Il nome della collezione è lungo, ma era comunque difficile riassumere in due parole tutto il percorso di ricerca: Brave new world: re-thinking design and large-scale robotic 3D printing.
L’obiettivo è stato quello di pensare a come può evolversi la stampa 3D, a quante forme fantasmagoriche e interessanti può dare vita.

Quali sono le quattro sedie stampate 3D

Tra l’’innovativo arsenale di prodotti, spiccano le due sedie dell’amata Zaha Hadid, “Bow” e “Rise”.

Due esemplari oserei dire roboticamente naturali. L’ispirazione è chiara, e conosciamo anche il tratto estroso dell’Archistar. Come due fiori che sbocciano a primavera, Bow e Rise dominano la scena. A questo si aggiunge l’animo biodegradabile in PLA, sviluppato a risparmio dalla macchina estrusore. Un progetto nuovo e coraggioso, che mette in risalto le infinite possibilità di crescita.

Si aggiunge alla collezione “Brave new world” il timbro di Ross Lovegrove, con la seduta “Robotica ™”. Una sedia multifunzionale che sviluppa il suo design a 360 gradi (letteralmente), lasciandosi ispirare dai calcoli matematici.

E infine, la collezione si chiude con “Peeler” di Daniel Widrig. Monocolore rispetto alle altre, sì, ma rispecchia la ricercatezza della forma umana adattandola alla lavorazione del braccio meccanico.

Onde vere e proprie che colorano in nero lo spazio, in una sovrapposizione di layer, stampate uno a uno con uno spessore di 7 mm. Questo meticoloso lavoro ha permesso alla macchina di lavorare in minor tempo possibile, ma dai risultati eccellenti.

Dove si potrà vedere

La collezione “Brave new world: re-thinking design and large-scale robotic 3D printing sarà ad aspettarvi in zona Brera, nello showroom Nagami.

Il luogo diventerà una sorgente di idee, grazie anche alle talk che verranno rappresentati dagli stessi Ross Lovegrove, Daniel Widrig, Isaie Bloch, Claudia Pasquero, Arturo Tedeschi, e tanti altri.

www.nagami.design

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.