Broom chair di Philippe Starck: riciclo al quadrato

Editor:

Broom è la sedia destinata a diventare il nuovo simbolo internazionale del greenthinking. Disegnata da Philippe Starck, BROOM chair incarna il concetto più puro della sostenibilità, essenza della filosofia de-growing e dei valori Emeco, azienda da sempre pioniera nellʼutilizzo di materiali rigenerati e riciclati, che ha fatto proprio il famoso motto di Mies Van Der Rohe  “less is more”.

Broom chair, realizzata interamente tramite il riutilizzo di prodotti Emeco già sostenibili, lancia per prima in ambito furniture un concetto del tutto inedito, quello di re-birthing. Come araba fenice, Broom chair nasce infatti dalle “ceneri” degli scarti di materiali sostenibili, che si reinventano e si reinterpretano diventando altro da sé: sedia al alto contenuto di design, vessillo di un nuovo mindstyle straordinariamente green.

Broom chair è una nuova e rivoluzionaria idea del design, basata sul concetto “zero waste”, dove lʼassenza di spreco diventa valore aggiunto e innovazione assoluta.

Rispetto per lʼambiente e progettualità avanzata si fondono dando vita a una sedia che è già cult per contenuti e per valori. Con Broom chair di Emeco, Philippe Starck inaugura una nuova era del design dove funzionalità, stile, forma ed estetica convergono tutti in un nuovo e visionario progetto, quello del …..riciclo al quadrato!

Design Street

Design Street

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Articoli bio

5 thoughts on “Broom chair di Philippe Starck: riciclo al quadrato

    1. Design Street Post author

      Hai ragione, Giovanni. Il motto è di Mies. Ci scusiamo per la svista… Ma con altre parole lo aveva anticipato Loos con nel suo “ornamento e delitto” e questo ha causato l’equivoco. Grazie comunque per la puntuale precisazione!

      Reply

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.