Paper Planes, la seduta che nasce dalla carta

Editor:

Paper Planes la definiscono come “l’origami fuori scala”, la seduta di Doshi Levien per Moroso che nasce dalla carta.

Quello che risalta infatti è la trama e le fantasie utilizzate per il tessuto della seduta: sembra proprio una carta piegata che riporta immagini ben precise, da formule e forme matematiche a versioni festose e colorate.

La seduta, proposta in versione divano o poltrona, si presenta come una vera e propria scocca protettiva, che grazie alla forma triangolare crea un angolo di appoggio.

La struttura della sedia si combina come se fosse un foglio di carta piegato, che con le sue sovrapposizioni crea appunto la scocca.

Paper Planes è si presenta come una comoda scultura funzionale, una seduta visivamente leggera e che sembra sfidare la gravità, con le sue esili gambe in acciaio quadrato.

www.moroso.it

www.doshilevien.com

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.