Palazzi illuminati

Editor:

Lightheat è la linea di lampade proposta da Puzz’le. Tre “grattaceli” in legno di faggio, illuminati come la facciata di un palazzo con tante finestre. Un progetto semplice, basato sulla capacità di montaggio e sul risparmio di materiale.

Abbiamo già parlato di Puzz’le Design, giovane marchio fondato a Ginevra: regola fondamentale per Julien Garnier e Serguei Malanitchev è l’assemblaggio. Per realizzare le strutture delle Lightheat Julien ha usato piccole travi di faggio, di dieci dimensioni diverse; questo ha permesso di ridurre al minimo lo scarto di pezzi durante la lavorazione, soprattutto giocando con la possibilità di creare tre lampade, ognuna con una misura. Un risultato conforme alla seconda regola dei progettisti: disegnare gli oggetti concentrandosi sulla loro architettura più che sul risultato estetico, perché questo verrà da sé.

Il faggio laccato nero si scalda con la luce proveniente da ogni “finestrella”, e per chi non vuole rinunciare a un tocco di vivacità è possibile scegliere il colore del cavo elettrico: si passa dal verde al giallo, passando per l’azzurro, il viola e tanti altri.

www.puzzle-design.ch

 

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.