Lars Petersson, Country Manager di Ikea Italia, ci racconta il progetto Ikea Blog-in

Editor:

 

D.S. I blog sono un’espressione moderna, sempre più autorevole nel mondo dei media e della comunicazione.Alla luce della tua esperienza internazionale, come vedi il fenomeno dei blog nel mondo e, in particolare, in Italia?

L.P. In Giappone, dove ho guidato IKEA per sei anni,  la comunicazione attraverso il blog è diventato un media con un peso paragonabile agli altri, forte di milioni di follower. Ritengo sia solo una questione di tempo che ciò succeda anche in Italia. Per IKEA è uno sviluppo di grande interesse, dato che il potere della comunicazione si sposta direttamente nelle mani dei cittadini e di persone che in questo modo, con poche risorse e un computer, possono esprimersi .

 D.S. Come è nata l’idea di coinvolgere i blogger?

L.P. Migliorare la vita a casa delle persone è una delle nostre priorità e, per farlo, ogni anno visitiamo centinaia di case per scoprire quali sono le esigenze e i sogni di chi ci abita.

I blog dedicati all’arredamento e al design, attraverso la loro visione, creatività e passione, sono un’ulteriore chiave di lettura dei nuovi bisogni e delle espressioni dell’abitare contemporaneo, ma anche uno strumento di dialogo. Scoprire, conoscere e premiare i migliori blog italiani che raccontano e vivono la casa è diventato un progetto con Casa Facile e Design Street come media partner.

D.S. Quali sono stati i principi nella selezione dei blog?

L.P. La selezione è stata una sfida appassionante e impegnativa. Più di 200 blogger hanno partecipato al concorso: blogger che hanno aperto il loro blog per gioco o con uno scopo professionale. E’ stato un viaggio emozionante e ricco di riflessioni che ci ha portato a navigare tra le loro pagine, scoprendo dimensioni diverse, ma anche aspetti comuni. Le categorie individuate all’origine per lanciare il concorso – contenuto, grafica, originalità e visibilità sui social network – sono state i nostri riferimenti nel procedere alla selezione. E poi la condivisione con l’esperienza e la sensibilità degli altri  giurati per arrivare a decretare i 14 vincitori.

D.S. Che cosa hanno in comune i blog selezionati?

L.P. L’entusiasmo e la freschezza nel dare voce alla loro passione per il mondo della casa. La voglia di condividere e di ispirare attraverso una ricerca tutta personale di modi di vivere, di arredare e di intendere la casa. Anche fuori dai confini nazionali, in quel mondo apolide proprio a Internet.

D.S. Pensate di coinvolgere in qualche progetto futuro i blogger che hanno partecipato al concorso IKEA BLOG-IN?

L.P. E’ stato per noi un’esperienza fantastica aver potuto conoscere e condividere la passione per la casa e il design di tutti coloro che hanno partecipato al concorso IKEA Blog.in. E a questo proposito stiamo valutando alcune iniziative.

Lars Petersson è nato a Ströby, in Svezia nel 1959 e si è laureato nel 1983 in Marketing presso l’Università di Lund.

La sua esperienza professionale in IKEA è cominciata nel 1983. Nel 1987 è diventato Sales manager Retail per IKEA Svezia e nel 1991 ha assunto la responsabilità delle vendite dei mobili IKEA nell’area del Nord Europa. Nel 1995 si è trasferito in Italia dove è rimasto fino al 2001 come Marketing Manager e dal 2001 al 2005 ha lavorato per IKEA International come Global Marketing Manager.

Nel 2005 si è trasferito in Giappone, avviando un nuovo mercato per IKEA, come Presidente e CEO. È rientrato nel nostro Paese nel 2010 come Country Manager di Ikea Italia.

Sposato con due figli, dedica il suo tempo libero oltre che alla sua famiglia, alla musica, suona il basso e l’armonica.

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.