Ayala Serfaty è una designer israeliana dal gusto raffinato che sa trasformare i materiali in oggetti e gli oggetti in opere d’arte.

Le sue collezioni sono di una bellezza poetica e la rendono una creativa indefinibile: un po’ artigiana, un po’ designer, un po’ artista. Dopo la celeberrima Aqua Collection, ispirata ai fondali marini, ci stupisce questa volta con la sua nuova Rapa Collection, una serie di sedute, poltrone e divani, realizzati con una tecnica particolare. Ogni pezzo è caratterizzato da una forte forma scultorea ed è realizzato con feltri naturali composti da fibre di lana merino, seta e lino. Le gambe sono in metallo verniciato.

Il risultato, di grande fascino, riporta alla mente paesaggi del Nord fatti da un misto di roccia, muschio e foglie.
Il processo per la creazione di queste forme avviene attraverso due processi. Il primo è una stratificazione delle fibre in uno stampo. Il secondo è la compressione e l’intreccio dei materiali fino al raggiungimento dello spessore desiderato.

La collezione è composta dalla poltroncina Lotta Leh, ampia e dai risvolti rovesciati come un colletto, dalla poltrona Rapa, dallo schienale più alto e dal divanetto Seeio Soh. Tre pezzi accomunati dalla preziosa tecnica di lavorazione artigianale, ma con sfumature diverse l’uno dall’altro.

http://aquagallery.com

Author

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.