Prendendo ispirazione dalle opere dello scultore  Isamu Noguchi , la designer Monica Förster ha creato Lullaby, una serie di lampade a sospensione con materiali sostenibili prodotte dalla danese Lightyears.

Le lampade sono realizzate in “stone paper” una carta senza cloro completamente riciclabile. Non è un prodotto di sintesi e non deriva nemmeno dalla pasta di legno: stone paper è un prodotto naturale fabbricato da carbonato di calcio e con polietilene ad alta densità. Praticamente, calcare schiacciato: un materiale robusto, idrorepellente, morbido e piacevole al tatto che, tra l’altro, è certificato Cradle to Cradle (cioè è così naturale che può essere disperso nell’ambiente senza creare danni).

Ma torniamo alla collezione Lullaby, una serie di oggetti luminosi opalescenti , che comunicano un senso di leggerezza e di grazia. Modellate in forme organiche che assumono un aspetto vagamente pentagonale, I fogli di stone paper sono sostenuti da una struttura in listelli in betulla naturale.

Nella versione a sospensione, Lullaby è disponibile in tre dimensioni con diametro 241, 430 e 588 millimetri e con le forme leggermente differenti una dall’altra.

www.lightyears.dk

Author

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.