Kintsugi, i piatti rotti diventano più belli

Editor:

Kintsugi è la nobile arte giapponese che consiste nell’utilizzo dell’oro o dell’argento liquido per la riparazione di oggetti in ceramica.
Quanti oggetti rompiano nella nostra vita frenetica, e spesso li buttiamo via, senza neanche pensarci?

Kintsugi a Maison & Objet 2018

Seletti presenta alla fiera Maison & Objet 2018 una collezione di porcellane per la tavola disegnata da Marcantonio Raimondi Malerba, Kintsugi appunto.
L’imperfezione di piatti e tazze rotte di diversi colori e forme, ma che conservano ancora meravigliose decorazioni che ne esaltano la storia e i racconti.

Così Marcantonio pensa bene di ridargli vita, anzi, di donargli una bellezza quasi inimmaginabile. I decori si mescolano a fiumi di oro che tengono unite le varie parti, unendo per sempre schegge che altrimenti non si sarebbero mai incontrati.

Kintsugi è una collezione unica nel suo genere, dal gusto dandy e con reminescenze classiche. Ma, per forza! Lo stile Seletti è proprio lì sotto i nostri occhi: eccentrico ma irresistibile.

www.seletti.it

Chiara Gattuso

Chiara Gattuso

Chiara Gattuso vive a Milano, ma porta nel suo cuore il calore della sua Palermo. Specializzata in Storia dell’Arte e laureata in Disegno Industriale a Palermo e in Design del Prodotto per l’innovazione al Politecnico di Milano, si occupa soprattutto di giovani designer.

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.