Il tavolo Thonet 1025 che seduce ad ogni sguardo

Editor:

Si guarda una prima volta, poi una seconda, poi una terza… e ad ogni sguardo seduce, sorprende e incuriosisce. Stiamo parlando del tavolo 1025 creato dal designer belga James Van Vossel, una delle novità 2016 della storica azienda Thonet.

Un tavolo essenziale ed elegante, che rispecchia appieno le linee guida dell’azienda, in un perfetto incrocio tra maestria artigianale e tecnologia.

Sicuramente, ciò che affascina di questo tavolo d’appoggio sono le tre gambe inclinate di 120 gradi. Cosa hanno di particolare? L’illusione ottica! Nella parte superiore, infatti, le gambe sono poste sulla stessa linea e partono a filo con la superficie del piano, mentre nella parte inferiore iniziano ad inclinarsi, disegnando un cerchio immaginario sul pavimento. A seconda della prospettiva, le gambe sembrano incastrarsi tra di loro, toccandosi e non toccandosi, quasi come se volessero attorcigliarsi ma senza creare delle curve.

Una struttura giocosa e sorprendente esaltata dall’assottigliamento delle gambe alle estremità e dalle venature, che entrano in contrasto con il piano. Questo tavolo d’appoggio è una vera e propria opera d’arte, bello da esibire, adatto per qualsiasi tipo di ambiente, ma che non dimentica la sua funzionalità.

Il tavolo 1025 è stato presentato durante il Salone del Mobile 2016, proposto nelle tre versioni in frassino, rovere e noce.

www.thonet.de

Chiara Gattuso

Chiara Gattuso

Chiara Gattuso vive a Milano, ma porta nel suo cuore il calore della sua Palermo. Specializzata in Storia dell’Arte e laureata in Disegno Industriale a Palermo e in Design del Prodotto per l’innovazione al Politecnico di Milano, si occupa soprattutto di giovani designer.

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.