IL DIVANO GROUNDPIECE COMPIE 15 ANNI

Correva l’anno 2001 quando l’architetto Antonio Citterio disegnò uno dei divani più belli e iconici della recente storia del design: Parliamo del modello Groundpiece di Flexform, che quest’anno celebra i suoi primi 15 anni.

Un compleanno importante per Groundpiece, bestseller Indiscusso dell’azienda lombarda e uno dei sistemi che ancora oggi rappresenta un must nelle case di ogni stile.

Groundpiece ha rivoluzionato il modo di concepire il divano introducendo nuove proporzioni e nuovi modi d’uso. È profondo e comodo, ha la seduta bassa e destrutturata, arricchita da ampi cuscini in piuma d’oca.

Groundpiece ha inventato un nuovo modo di stare seduti sul divano, più informale, accogliente, rilassato.

L’idea del designer nasceva dalla consapevolezza che i comportamenti e le azioni sono in continuo mutamento: sul divano si legge, si riposa, si guarda la tv, si lavora al computer e spesso si cena. Ecco perché ha inserito nella struttura alcuni elementi-contenitore bassi in metallo rivestito in cuoio che sostituendo parte dello schienale o del bracciolo, diventano piccole librerie e piani di appoggio.

“L’accostamento di un rigoroso cuoio e di un cuscino in piuma è il segreto di questo equilibrio senza tempo”. Antonio Citterio

www.flexform.it

Author

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.