Gli scrigni dei ricordi

Editor:

Credo che uno delle cose che si desiderano di più sia poter vedere un film della propria esistenza: dalla nascita ai momenti che hanno significato di più per noi come la fine della scuola, il giorno del matrimonio o la nascita dei figli.

Ecco, adesso è possibile poter rivivere in qualsiasi momento la strada dei nostri ricordi grazie “Memore” quattro vasi porta oggetti, ognuno da dedicare a una diversa fase della vita, disegnati da Filippo Mambretti. C’è quello destinato all’infanzia, dove potrete riscoprire i primi giochini o le foto dei primi  passi; quello rivolto all’adolescenza, dove nasconderete le reminiscenze delle prime esperienze con gli amici di una vita; il terzo vaso è invece destinato all’età della maturità e infine il quarto contenitore è quello da utilizzare per la “terza età”.

Ognuno dei componenti di questa splendida famiglia di vasi è costituito da una parte superiore, creata con il 3D printing, che è ispirata al momento al quale si rivolge. Mentre l’inferiore dove si possono riporre i cimeli è in legno di rovere. Tali oggetti sono anche un modo per far conoscere il passato alle generazioni future,  così da far conoscere ai propri nipoti la storia dei loro nonni e le origini della famiglia.

www.filippomambretti.com

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.