ECLETTICO CONTEMPORANEO

Editor:

Qui sulle pagine di Design Street non diamo molto spazio al mobile classico, a meno che non si tratti di uno stile eclettico contemporaneo o comunque al di fuori degli schemi della “copia” d’epoca.

Per questo ci sono sempre piaciuti i mobili di F.lli Boffi che non solo interpretano il mobile classico con ironia e personalità, ma molto spesso invitano grandi designer a cimentarsi in questo non facile settore.

Mostriamo qui di seguito una carrellata di prodotti di design ma classici al tempo stesso: arredi caratterizzati da quello stile che a noi piace definire eclettico contemporaneo. Oggetti d’arredo dalle ispirazioni architettoniche e dalle decorazioni sofisticate che appartengono alla Blend Collection, una raccolta di stili diversi, preziosi ed eccentrici.

A partire da Parallel, una poltrona dai contorni secchi e geometrici con schienale alto o basso, disegnata da Philippe Bestenheider.

O i divani Collage di Ferruccio Laviani, un vero e proprio assemblage composto da tre strutture diverse, proposto in un eclettico accoppiamento di pelli e tessuti.

 

Oppure

il modello Back to Back di Nigel Coates, caratterizzato da una spalliera classica e decostruita, composta di cinque schienali differenti rubate alle tradizionali poltroncine borghesi, archetipi di stili del passato.

O ancora la poltroncina Madama, disegnata da Archer Humphryes Architects, rivestita da un morbida e peloso tessuto nero che la fascia come un abito da sera.

 

 

Per finire con l’eclettico e provocatorio Good Vibrations, un mobile contenitore che porta la firma di Ferruccio Laviani che riprende uno stile orientale ma dal disegno “sfasato” di che sembra essere stato deformato da una forte scossa.

www.fratelliboffi.it

Design Street

Design Street

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.