Enormi sassi dalle superfici morbide e confortevoli. Ecco Pebble Rubble, il nuovo sistema di sedute di Moroso disegnato da Front Design.

Un megalite o un divano? È la natura la musa ispiratrice di Pebble Rubble, la nuova collezione di Moroso firmata dalle designer svedesi Sofia Lagerkvist e Anna Lindgren di Front Design. Un sistema di sedute dal carattere imponente che riesce in un’impresa apparentemente impossibile: dare morbidezza ai blocchi di pietra.

Già. Composto da generosi volumi imbottiti, Pebble Rubble richiama alla mente degli enormi sassi. Dei sassi levigati dall’incessante opera del vento e della pioggia, coperti da uno strato vegetale che ne addolcisce le asperità e rende le superfici accoglienti e confortevoli.
“La nostra nuova collezione per Moroso trova ispirazione nelle forme presenti in natura. Da bambine, nella nostra Svezia, il nostro parco giochi era la foresta e immaginavamo che le rocce, il muschio e gli alberi caduti fossero mobili o luoghi in cui riposarci e rilassarci”, raccontano Anna e Sofia di Front Design. “Per il progetto Pebble Rubble, abbiamo scansionato in 3D le rocce che abbiamo visto durante le nostre numerose passeggiate nella foresta e abbiamo trasformato queste forme organiche in oggetti d’arredo”.

Un’esperienza sensoriale

Pebble Rubble gioca con la nostra percezione, esprimendo un messaggio che va oltre le qualità formali e funzionali di una comune seduta. Se a prima vista i moduli del divano sembrano possenti come dei megaliti, avvicinandoci le superfici svelano tutta la loro morbidezza. Una illusione che ci attrae e incuriosisce, alterando non solo i nostri sensi, ma anche la nostra percezione del tempo. Veloce e frenetico quello della quotidianità, lento e imperscrutabile quello della natura.

Un richiamo alla natura che non si limita, però, alla semplice riproduzione di una forma. Pebble Rubble è, infatti, il frutto di un lungo lavoro di ricerca durante il quale le due designer hanno approfondito gli effetti terapeutici che la natura esercita sulla salute fisica e mentale delle persone. E il significato culturale e psicologico degli ambienti incontaminati, in particolare quelli della Svezia, il loro paese d’origine.

Le superfici naturali trasferite su tessuto

Dall’approfondita indagine naturalistica di Sofia Lagerkvist e Anna Lindgren nasce il tessuto realizzato in collaborazione con Kvadrat Febrik. Un rivestimento sviluppato dalla scansione e dalla trasposizione fotografica di pattern e superfici naturali: 16 colori (4 dei quali in esclusiva per Moroso), che vanno dalle sfumature cromatiche dei diversi minerali alla poesia del muschio e dei primi fiocchi di neve.

Immaginato soprattutto per gli spazi pubblici dei settori Corporate e Hospitality, il sistema Pebble Rubble di Moroso si compone di 15 moduli multifunzionali (seduta e schienali), completati da 3 pouf. Un insieme che offre infinite possibilità compositive: dalla singola poltrona alla creazione di un vero e proprio paesaggio. Per portare il benessere della natura in qualsiasi interno.

LEGGI ANCHE: LA NATURA ISPIRA IL DESIGN

Author

Una laurea in Lettere Moderne e un amore sconfinato per il design. Mi occupo di comunicazione digitale, creando contenuti testuali per agenzie di comunicazione, studi di design e aziende di arredamento.

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.