Da tavolino a divano. Un arredo che si trasforma

Editor:

Ramino è un tavolo-pouf-divano. Un elemento d’arredo eclettico e trasformabile disegnato da due giovani architetti, Alessandra Corsi e Giorgia De Rossi, pensato appositamente per gli spazi piccoli dove gli ingombri diventano importanti.

Arredi per case nomadi, in continua trasformazione, capaci di ampliarsi o ridursi al minimo a seconda delle necessità del momento, dei momenti della giornata, ma anche dal numero dei frequentatori dell’ambiente stesso.

Ramino è un tavolino in legno naturale (o con finitura laccata in vari colori) attraversato sulla superficie da lunghi intarsi colorati, in uno dei quali è inserito un elastico che permette di riporre un giornale, la posta del giorno o un libro, tenendo anche il segno della pagina.

Ramino a sorpresa si fa anche “divano” con tre sedute informali per momenti di relax, fugaci impegni di lavoro o una partita a carte con gli amici! Ramino infatti contiene 3 comodi cuscini in gommapiuma semirigida rivestita in stoffa di tonalità diverse di colore, che forniscono comode sedute. Le dimensioni del massimo ingombro sono 60 x 80.

www.alessandracorsi.it

Design Street

Design Street

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.