La funzione principale di una sedia è senza dubbio quella di essere comoda. Se è imbottita ci si abbandona ancora più volentieri… ma se ti abbraccia bisogna solo lasciarsi andare! Catch è opera dello spagnolo Jaime Hayon, che ha prodotto la sedia per l’azienda danese &Tradition, che ha come obiettivo coniugare il retaggio del design scandinavo con gli spunti più innovativi provenienti dall’estero, giocando sui fronti apparentemente opposti della tradizione e dell’innovazione. I braccioli si staccano dallo schienale come se fossero due braccia che si aprono per accoglierti: ci si possono appoggiare i gomiti, ma anche il fianco.

Catch ha la solidità tipica della sedia nordica ma con in più un tocco estroso ed espansivo frutto della personalità del suo autore: negli anni ’80 Hayon viveva da vicino il mondo degli skater e dei graffiti, e deve essere stato influenzato dalle linee curve e dall’impronta umoristica delle opere degli artisti metropolitani. Il risultato è una sedia di personalità capace di incuriosire e abbellire lo spazio circostante in modo stravagante e confortevole. Le gambe sono costruite in rovere (massello od oliato), l’imbottitura è in poliuretano espanso sagomato con rinforzi in fibra di vetro, acciaio, ricoperta da tessuto o pelle. Catch è stata presentata al Salone del Mobile 2013. Dimensioni: Alt.: 900mm, Pr.: 580 millimetri, Lar.: 580 millimetri, altezza bracciolo: 680 millimetri, altezza seduta: 450mm

www.andtradition.com

Author

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.