Storia di un’icona del design: la Ant Chair di Arne Jacobsen (1952)

Editor:

La Ant chair di Arne Jacobsen (1952)

La Ant chair, disegnata del designer danese Arne Jacobsen nel 1952, è uno dei massimi capolavori del design scandinavo.

Realizzata in multistrato curvato, si è subito distinta per un perfetto mix tra la sua linea semplice e minimale e la forma dello schienale dal disegno morbido ed ergonomico. Il nome deriva dalla forma dello schienale sagomato che ricorda la testa di una formica. Questa sedia venne fin da subito chiamata The Ant o Myren, che in danese significa appunto“formica”.

La storia della Ant chair

Il progetto della Ant Chair nasce quando un imprenditore danese, titolare dell’industria farmaceutica Novo Nordisk, chiese all’architetto e designer Arne Jacobsen di realizzare delle sedie comode, leggere e impilabili, da utilizzare nella mensa aziendale.

Un aneddoto curioso…

Arne Jacobsen pensò a una sedia in legno curvato e sagomato e presentò l’idea all’azienda Fritz Hanse, con la quale collaborava dal 1934. L’azienda però non si dimostrò molto convinta del potenziale della sedia. Per fortuna il designer era così certo del suo successo da garantire all’azienda che avrebbe acquistato personalmente tutte le sedie invendute. Fu proprio grazie a questa coraggiosa iniziativa di Arne Jacobsen che la Ant Chair non rimase solo un prototipo ma venne messa in produzione.

La prima versione della Ant Chair

Inizialmente la sedia originale aveva solo 3 gambe, così da garantire uno spazio maggiore alle gambe degli utilizzatori. Le gambe, originariamente in plastica, furono ben presto sostituite da gambe più solide in tubolare metallico. Lo schienale dalla caratteristica forma arrotondata, the Ant, resta invece sempre lo stesso del 1952. La struttura fu realizzata in multistrato impiallacciato, che veniva tranciato e poi curvato a pressione. Della originale Ant Chair del 1952 furono prodotti solamente 300 esemplari

La sedia Ant oggi 

La sedia Ant viene prodotta ancora oggi, dopo quasi 70 anni, da Fritz Hansen, uno dei più celebri brand del design scandinavo, fondato in Danimarca nel 1872. La Ant Chair è disponibile in 10 essenze di legno naturale (acero, faggio, frassino, olmo, rovere, pino dell’Oregon, ciliegio, noce e rovere scuro in 2 tonalità). Esiste anche una variante in frassino tinto in diversi colori e la versione laccata bianca, grigia e nera.

La scocca è composta da un unico foglio di legno, composto da 9 strati di impiallacciatura, piegato a vapore. Nelle versioni in legno naturale e frassino tinto, sono evidenziate le venature del legno (quindi ogni sedia è diversa dall’altra). La laccatura invece copre completamente le venature così da rendere tutte le sedie uguali.

La Ant Chair è disponibile sia nella versione originale a 3 gambe (modello 3101), sia in quella più classica a 4 gambe (modello 3101). Entrambe hanno le gambe in tubolare di acciaio cromato. Oltre ad essere molto comoda, la sedia Ant è leggera, pratica e impilabile fino a 12 pezzi. Caratteristica che la rende perfetta anche per il settore contract.

La nuova sedia Ant Deco Silhouette 

La storica Ant Chair di Arne Jacobsen si rinnova e si adatta ai tempi con la nuova versione Ant Deco Silhouette. Si tratta dello stesso modello (la forma non è cambiata!) ma con la scocca stampata. La sedia viene decorata con un disegno tribale della decoratrice e artista danese Krista Rosenkilde, ispirato alle forme della seduta stessa.

Il disegno viene stampato digitalmente sulla scocca curvata della sedia Ant. Le piccole differenze tra una stampa e l’altra, rendono ogni Ant Deco Silhouette unica. Questa potrebbe essere solo la prima di una serie di variazioni della Ant Chair, affidate a diversi artisti, decoratori e designer, così da sottolineare l’anima giovane e versatile della sedia Ant.

fritzhansen.com

Massimo Rosati

Massimo Rosati

Sono architetto, giornalista e blogger. Sono consulente strategico di design management e di comunicazione del design. Aiuto i business innovativi a crescere e a raggiungere i propri obiettivi nel modo più rapido, economico, efficace. Scopri di più sul mio sito ww.massimorosati.it Se pensi che posso essere d'aiuto anche a te, contattami qui: [email protected]

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.