Trovare un villa a Pechino circondata da un grande giardino, non è cosa semplice. Se infatti acquistare una proprietà di lusso nella capitale della Cina è abbastanza comune, molto meno è trovarla con un polmone verde di queste dimensioni e di questa bellezza. Il parco di questa incredibile villa di Pechino ha davvero qualcosa di diverso. Alterna infatti delle poetiche citazioni da giardino Zen a uno stile decisamente architettonico. Il tutto arredato con gusto internazionale.

La villa si caratterizza per le grandi vetrate che si affacciano sul giardino. Queste, oltre a regalare agli ambienti una grande luminosità, lasciano entrare il verde in casa creando uno stretto dialogo tra interno ed esterno.

L’esterno è un alternarsi di natura e di architettura, di vegetazione e di materiali “grezzi”, come la pietra grigia a “spacco”per i muretti, una pietra calcarea bianca per le pareti e il corten tagliato a laser per cancelli e recinzioni.

La pavimentazione degli esterni è trattata con pietra in due colori, bianca e grigia, che riprende le tipiche righe regolari, create nella ghiaia dai rastrelli, dei giardini Zen.

Per gli arredi è stata scelta la collezione “minimalista” Summer set di Varaschin Outdoor Therapy, disegnata da Christophe Pillet. Le sue linee geometriche e pulite si abbinano perfettamente con l’ambiente essenziale ed elegante della villa di Pechino. creando un’atmosfera che bilancia perfettamente forme e colori.

Il progetto è di Chongqing Easyjobs con Change Studio. Retailer, IQmatics (Chicago)

Author

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.