Yamakawa: l’arte giapponese del rattan

Editor:

Oggi non vi parlo di un prodotto, come faccio di solito, ma di due: entrambi dell’azienda giapponese Yamakawa Rattan ed entrambi disegnati da Alvin Tjitrowirjo.

Si tratta di una panca e di una sedia, presentate recentemente in occasione del Fuorisalone (LINK) di Milano, all’interno del settecentesco Palazzo Litta.

La panca LInger

La panca LInger, tutta realizzata in rattan, esisteva già come modello ma è stata ri-presentata nel 2017. L’azienda e il designer hanno perfezionato i processi di produzione, così da rendere questo insolito divano ancora più resistente.

Linger ha una forma organica, fluida, sinuosa, che ricorda quella delle barche. È composta infatti dall’unione di due parti intrecciate. Uno scheletro interno, più robusto, che funge da struttura, e un rivestimento scultoreo esterno, più leggero ma di grande effetto, realizzato con canne parallele.

La Petal armchair

Il secondo oggetto è la cosiddetta Petal armchair, una sedia la cui forma, come ci anticipa il nome, è quella di una corolla che sta sbocciando. Come un fiore in rattan che apre i suoi petali al sole del mattino. Il design della Petal chair infatti è costituito da una struttura ad anelli piegati e intrecciati a mano.

Ogni anello viene legato a quelli adiacenti con sottili stringhe di pelle. L’alto e avvolgente schienale, con le sue spire sinuose, ospita al centro un ampio e comodo cuscino.

www.yamakawa-rattan.com

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.