L’idea di Ranka Radović è quella di trasformare il ripiano (di una libreria, di uno scrittoio etc) in un semplice spazio di archiviazione dei libri e che ne consente l’ordinamento in relazione al processo di lettura. Lo scaffale viene così munito di un sistema scorrevole di segnalibri realizzati con fogli di polipropilene. Il risultato è uno scaffale personalizzato diviso in tre parti: “unread”, “reading” e “read” dove l’utente può separare libri che ha in programma dio leggere, libri che sta leggendo (in questo caso la mensola fa anche da segnalibro!), o libri che ha finito di leggere.
Il sistema scorrevole, infine, rende modificabili le sezioni dello scaffale a seconda delle necessità. La scelta del polipropilene, ci racconta Ranka, è dovuta al fatto che è un materiale resistente ma leggero e può scorrere facilmente sui ripiani, oltre ad essere molto economico e anche riciclabile.

www.mikser.rs

 

Author

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.