Ugola, e il vaso diventa double face

Editor:

Gentile e delicato, come possono sembrarlo certi piccoli oggetti che alla mente richiamano immagini di altri tempi, ma anche attuale nella sua connaturata versatilità. E’ Ugola, il vaso portafiori reversibile in vetro borosilicato soffiato a lume, realizzato dalla designer Anna Maria Cardillo per Codice Collective Design, gruppo di autoproduzione di componenti d’arredo di cui Cardillo è cofondatrice dal 2012.

Ugula fa parte della Glass Colletcion di Codice, una collezione di componenti d’arredo in vetro, nata dall’idea di coniugare forme contemporanee dal design evocativo con un materiale millenario affidato all’abilità di soffiatori esperti. E interessante è l’idea da cui è partita la designer per realizzare il suo pezzo, ponendo all’interno di un bucolico vaso di forma sferica un’esile prominenza che, come l’ugola, dà voce alla composizione: ribaltando l’oggetto, infatti, l’ugola diventa essa stessa un secondo vaso monofiore, elegante e minimalista. Una soluzione semplice e moderna nella sua grande funzionalità, resa possibile grazie alla particolare lavorazione della soffiatura a lume che, garantendo organicità e plasticità, ha permesso una continuità nel materiale qui spinto fino al limite di generare una “forma nella forma”.

www.codicedesign.it

 

Design Street

Design Street

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

Articoli bio

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.