Tag

terme

Browsing

AQUA DOME – Tirol Therme Längenfeld

Se pensiamo a un Aqua Dome, un paradiso di piscine, SPA e giochi d’acqua, probabilmente ci balza alla mente qualche zona esotica di mare… Difficilmente ci verrebbe in mente il Tirolo, no? Ebbene, l’Aqua Dome – Tirol Therme Längenfeld, nella valle dell’Oetztal, ha pensato bene di spezzare questo luogo comune con la realizzazione di questo grandioso complesso dalle architetture avveniristiche, tra cupole di vetro e vasche che sembrano fluttuare nell’aria. Le piscine all’aperto infatti sono sospese a diversi metri da terra da un pilastro centrale di sostegno.

Una città dell’acqua che si sviluppa su una superficie di 22.000 metri quadrati e dispone anche di hotel, e di 4 bar e ristoranti. Un vero piacere per il corpo e lo spirito da concedersi in ogni stagione!

AQUA DOME: IL MARE IN MEZZO ALLE MONTAGNE

Aqua Dome è un’enorme tempio dell’acqua nel quale convivono i tutti i benefici della SPA con il più sano divertimento. Come è possibile? Questo modernissimo Aqua Dome austriaco è composto infatti da tantissime piscine, tra le quali una decina riempite con acqua termale e un paio con acqua salina (esatto, proprio come quella del mare…), oltre a una decina di saune e bagni turchi. Tra queste è possibile scegliere le saune aromatizzata o gli hammam a vapore salino.

Infinite offerte per un’esperienza sensoriale che porta il mare in mezzo alle montagne. Un effetto che dura sette giorni su sette, con un prolungamento dell’orario il venerdì sera, quando le terme festeggiano il “Bagno al chiaro di luna” con apertura fino a mezzanotte. Un pensiero dedicato ai più romantici, che sognano di guardare le stelle immersi nelle calde acque termali.

LE PISCINE AD ACQUA SALINA

Il paesaggio circostante è quello delle splendide Alpi Tirolesi, ma quello che si assapora è un intenso “sapore di mare”. Basta infatti immergersi nella grande vasca salina per godersi il sapore e i profumi del mare. Il tutto è reso ancora più evidente nella grotta di sale. Un ambiente suggestivo e salubre, grazie ai benèfici effetti dello iodio, del magnesio, del calcio e del potassio che si assimilano ad ogni respiro.

LE PISCINE AD ACQUA TERMALE

Diverse sono le piscine ad acqua termale. Un’acqua molto ricca di sodio, cloruro, solfato e zolfo, che sgorga a 68 gradi da una fonte distante solo un chilometro.

Nelle piscine l’acqua invece è a 35 gradi. Qui si può nuotare, galleggiare pigramente o godersi uno dei numerosi idromassaggi. Il tutto sotto una luminosa copertura in vetro. E quando ci si immerge, si prova una sensazione unica: quella della musica subacquea.

Chi vuole approfittare delle piscine esterna, può farlo senza bisogno di uscire dall’acqua. È sufficiente farsi trasportare da una leggera corrente in un “corridoio d’acqua” che collega le piscine interne con quelle all’aperto.

Non mancano comunque le piscine più tradizionali, come quella da 25 metri, con acqua più fresca, per chi vuole nuotare all’aria aperta oppure la piscina dedicata agli sport nell’acqua, come ad esempio l’aqua gym.

I BAGNI VAPORE

Una grande area benessere, chiamata Gletscherglühen, offre bagni vapore di ogni genere. Tradizionali, ovviamente oppure arricchiti da esperienze multisensoriali come i getti di vapore o il bagno tra le goccioline sospese. Ma anche quelli con sottofondo musicale, con rilassanti effetti di luce o con i profumi dell’aromaterapia. Chi ama tonificarsi dopo una sauna, può scegliere tra la rinfrescante pioggia tropicale o l’energizzante cascata di acqua fredda.

Da non perdere, il grande “Dampfdom” (duomo di vapore), un hammam in marmo bianco e nero che ospita decine di persone e arricchito da getti di vapore con sale o miele.

Chi preferisce gli ambienti freddi può gustarsi la grotta di ghiaccio, nella quale ci si può cospargere viso e corpo con cristalli di neve ghiacciata. Tutto questo in estate, perché in inverno basta uscire dalla piscina termale esterna per rotolarsi nella neve fresca.

LE SAUNE

Le saune offrono diverse temperature fra i 60 e i 90 gradi, da alternare con benefici getti di vapore.

Un’esperienza unica è rappresentata dalla “Erdsauna”, la sauna della terra. Si tratta di una struttura in legno di pino a forma di casetta, con travi in legno, pavimento in pietra e un vero camino alla parete.

Per finire, un bagno alle erbe (a 50 gradi) nella speciale di fieno. Un ambiente che ricorda una tipica fattoria, con vecchie travi in legno e illuminato dalle tradizionali lampade tirolesi.

LE SALE RELAX

Completano i cicli di sauna e hammam le ampie e tranquille sale relax con lettini sdraio, sedie a dondolo appesi al soffitto, materassi ad acqua e luci spot da lettura orientabili a piacere. In estate, ovviamente, è a disposizione il grande giardino col solarium.

INFORMAZIONI 

(NB. I prezzi e gli orari sono riferiti all’estate 2017: si prega di verificare eventuali aggiornamenti sul sito Tirol Terme Längenfeld)

Aqua Dome è aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 23:00.

Il venerdì è il giorno del cosiddetto “Bagno al chiaro di luna” con apertura fino alle 24:00

COSTI:
Esistono diverse formule che dipendono dal numero di persone (biglietti sinfamiliari), tempo al di permanenza (biglietto da 3 ore, biglietto giornaliero, biglietto serale), o se si acquista un pacchetto relax.

3 ore o serale (dalle 18:00)         

adulti: a partire da € 20,50

bambini da 3 a 14 anni: a partire da € 10,50

Giornaliero

adulti: a partire da € 27,50

bambini da 3 a 14 anni: a partire da € 15,00

Pacchetti relax

A partire da € 84 (€ 60,00 per i pacchetti serali dalle 18:00)

Sconti

   – Sono disponibili sconti per studenti, seniores o gruppi

INDIRIZZO:
Aqua Dome – Tirol Therme Längenfeld
si trova in Tirolo, circondato dalle Alpi austriache.

È a circa 165 km da Bolzano, da dove si arriva in meno di due ore.

L’indirizzo è: Oberlängenfeld 140 – 6444 Längenfeld – Österreich.

Per informazioni, potete chiamare il numero +43-5253-6400 oppure inviare una mail all’indirizzo: [email protected]

www.aqua-dome.at

Tra le storiche stazioni termali italiane, una delle più affascinanti è senza dubbio quella delle Nuove Terme di San Pellegrino, un gioiello Liberty frequentato da personaggi illustri tra i quali il poeta Carducci e la Regina Margherita. Uno dei centri più conosciuti e più amati, non solo per la straordinaria bellezza delle sue architetture ma anche per le particolari proprietà delle sue acque.

Un grande tempio del benessere che recentemente è stato restaurato e riportato agli antichi fasti così da diventare, con i suoi oltre 6.000 mq, il più grande centro termale del Nord Italia. Un lavoro attento e paziente che ha portato al ripristino degli splendidi affreschi, dei colonnati e dei soffitti di inizio Novecento.

Il progetto della SPA delle Terme di S. pellegrino, che si snoda all’interno dell’edificio storico e nel nuovo fabbricato, è opera dello Studio DE8 Architetti e dell’architetto Tobia Scarpa. Le sofisticate attrezzature dedicate al benessere sono state realizzate da Stenal, azienda padovana specializzata nella realizzazione di saune e percorsi SPA su misura. Gli ospiti delle Terme possono scegliere oggi il loro percorso personalizzato tra dieci cabine divise tra saune, biosauna, bagni turchi, percorso emozionale, stanze del ghiaccio e del sale.

Stenal ha potuto dotare le attrezzature della SPA, grazie alle tecnologie di cui dispone e alle macchine a controllo numerico di cui è dotato il proprio reparto falegnameria, di elementi decorativi che si inseriscono armoniosamente nelle architetture Belle Époque che le ospitano e che si ispirano ai simboli e alla storia di San Pellegrino.

Ecco allora che le saune sono avvolte da pannellature a bolle che richiamano l’acqua della sorgente, mentre all’interno dei bagni turchi si scorge la silhouette della storica bottiglia dell’acqua minerale San Pellegrino. Le sedute in legno della stanza del sale, posizionate sotto una suggestiva boiserie di mattoni di sale rosa retroilluminati, sono realizzate con una particolare forma a onda; la stanza del ghiaccio, infine, è impreziosita da mosaici che rievocano la forma delle gocce d’acqua.

Un percorso pensato per non solo il benessere del corpo e dello spirito, ma anche, come sostengono i francesi, “pour le plaisir des yeux”: per il piacere degli occhi.

www.stenal.it