Tag

portacandele

Browsing

In occasione della Stockholm Design Week 2019, Svenskt Tenn ha presentato Fusa, la collezione di lampade in vetro di murano firmata da Luca Nichetto.

Dal tessuto al vetro. Da Stoccolma a Murano con ritorno. Parliamo di Fusa, la linea di lampade e portacandele in vetro di murano, firmata da Luca Nichetto per lo storico brand svedese Svenskt Tenn.

Presentata in occasione della Stockholm Design Week 2019, Fusa nasce dall’incontro fra l’arte vetraria dell’Isola di Murano e l’iconico pattern “Terrazzo” di Svenskt Tenn, disegnato dall’architetto austriaco Josef Frank nel 1944.

Una collezione ispirata al celebre pattern “Terrazzo” disegnato da Josef Frank

Il vetro di Murano con i suoi colori è, infatti, un materiale perfetto per reinterpretare il vivace pattern di Svenskt Tenn. Il risultato è una serie di “totem” in vetro dalle tonalità e dai motivi vorticosi. Una collezione di grande fattura artigianale, realizzata rigorosamente a mano a Murano con tecniche di soffiatura del vetro tradizionali. Da qui il nome “Fusa”, derivato, per l’appunto, dal processo di fusione, ad altissime temperature, con cui vengono creati i colori e le texture che caratterizzano il vetro di Murano.

Fusa comprende lampade da terra, da tavolo e portacandele. Le lampade hanno una sorgente luminosa a LED avvolta da un diffusore in vetro sabbiato, mentre i portacandele sono racchiusi all’interno di una sfera in vetro trasparente.

Ogni pezzo ha una base rotonda in ottone che funziona anche come dimmer per regolare l’intensità della luce.

Fusa protagonista della mostra “Heritage” fino al 31 marzo 2019

La collezione Fusa sarà esposta nel negozio di Svenskt Tenna Stoccolma, all’interno dell’allestimento “Heritage”, curato dallo stesso Luca Nichetto, fino al 31 marzo. La mostra, che crea un ponte fra Murano e Stoccolma, richiama l’esposizione con oggetti in vetro di Murano organizzata alla fine degli anni ’30 da Estrid Ericson, il fondatore di Svenskt Tenn.

Un indirizzo da segnare in agenda, se avete in programma un viaggio nella capitale svedese nelle prossime settimane.

Altri progetti presentati a Stoccolma? Scopri il tavolo Colossus di Massproductions, la sedia in plastica riciclata di Snøhetta e il profumatore per ambienti di Design House Stockholm.

In prossimità del Natale, la collezione di accessori per la casa di Republic of Fritz Hansen si arricchisce di nuovi oggetti.

Objects, la collezione di accessori del brand scandinavo Republic of Fritz Hansen, si arricchisce di nuovi oggetti per l’autunno/inverno 2018/19. Ad aggiungersi alla famiglia, riedizioni, come il portacandele Louise firmato dalla designer danese Grethe Meyer nel 1993, e novità assolute, come le sculture in legno GEO di Jaime Hayon. Un mix molto vario di accessori, accomunato, però, da alcuni tratti: i colori della terra, l’uso di materiali eterni e la ricerca di un equilibrio fra vecchio e nuovo.

Curiosi di scoprire nel dettaglio le novità? Eccovi accontentati. Tra l’altro, con il Natale alle porte, potreste trovare qualcosa da mettere sotto l’albero. Un regalo per i vostri amici appassionati di design scandinavo o magari per voi stessi. A voi la scelta!

Portacandele Louise, design Grethe Meyer

I portacandele Louise della designer danese Grethe Meyer devono il loro nome al Louisiana, il museo di arte moderna a nord di Copenhagen. Realizzati originariamente in alluminio, sono stati riproposti in acciaio inox lucidato a specchio e poi argentato. Il cuore del progetto è proprio nel materiale utilizzato. La lucidatura a specchio, infatti, coprendosi di una patina nel corso del tempo, donerà al candelabro un aspetto simile a quello dell’argento invecchiato.

Louise può essere usato da solo o impilato in più pezzi in modo da creare composizioni a diverse altezze.

Prezzo: 1 pezzo singolo diametro 6,9 cm, h. 2,1 cm € 53; 3 pezzi diametro 6,9 cm, h. 2,1 cm € 142.

Cuscini Tassel, design Arne Jacobsen

Sapevate che Arne Jacobsen ha disegnato anche pattern tessili? Ebbene sì. E Tassel ne è uno splendido esempio. A caratterizzare il rivestimento, un motivo irregolare su giallo ocra. Una tonalità perfetta per l’autunno che si sposa molto bene con i colori della terra oggi così trendy.

Tassel è disponibile quadrato e rettangolare in due dimensioni: cm 50×50 e cm. 40×60.

Prezzo: € 114 in entrambe le misure.

GEO SCULPTURES #1 e #2, design Jaime Hayon

GEO SCULPTURES sono le prime sculture in legno del designer spagnolo Jaime Hayon. Si tratta di due oggetti all’apparenza solo decorativi dotati, in realtà, di funzionalità nascoste.

GEO #1 è alta e dalle linee arrotondate, con un cappellino sulla cima che, aprendosi, rivela un piccolo vaso. GEO #2, invece, ha la forma di un cilindro e cela sotto il coperchio un portagioie.

Oltre alla loro doppia vita, le sculture di Hayon si caratterizzano per l’alta lavorazione artigianale. Pensate che occorrono almeno 16 settimane per creare queste sculture in frassino termotrattato. Cos’è il termotrattamento? È un processo di riscaldamento del legno, naturale al 100%, che aumenta la resistenza del materiale e colora il legno in profondità di una calda tonalità marrone scuro.

Prezzo: GEO #1: cm.12,9 x 18,4 prezzo al pubblico € 192; GEO #2 cm. 10,3 x 15 prezzo al pubblico € 171.

Terracotta, design Cecilie Manz

La linea di vasi in terracotta giapponese firmati da Cecilie Manz, si arricchisce di nuovi colori, di una nuova speciale finitura a smalto (Tenmoku nero) e di un nuovo vaso, Round.

Come gli altri pezzi della serie, anche gli ultimi arrivati sono realizzati a mano da ceramisti a Seto, in Giappone. Per chi pensa che dall’incontro tra estetica giapponese e design scandinavo possano nascere grandi cose.

Prezzo: a partire da   € 99

Altre idee per Natale? Guarda il nostro post sugli accessori per aspiranti sommelier.