Il Manifold Clock è un particolare orologio a parete disegnato dallo Studio Ve che permette di leggere l’ora nel modo tradizionale ma anche da un punto di vista insolito: col cambiamento delle forme e dei colori.

Lo Studio Ve è un collettivo di design nato a Tel-Aviv e fondato da due giovani designer  Shay “Ve” Ben. “Ve”, in lingua ebreaica significa “e”; e proprio questa congiunzione, simbolo di un lavoro a quattro mani, è diventato il nome dello Studio.

Il Manifold Clock si basa sull’idea della superficie di Riemann, matematico e fisico tedesco dell’800, che sembra ciclica ma pur essendo continua. “Il tempo si ripete in continuazione nonostante sia sempre in cambiamento”, ci spiegano i designer. “È come guardare qualcuno che sale una scala a chiocciola. Se lo guardi da sotto sembra che continui a percorrere dei cerchi; ma se lo guardi di fronte, ti accorgi invece che sta salendo”.

Così le due lancette di questo particolare orologio sono collegate tra loro da un foglio colorato per creare un movimento continuo in 3D. Sempre diverso ma sempre uguale, proprio come il tempo che segna.

[youtube]http://youtu.be/rG50gE3oXBM[/youtube]

Sul Manifold Clock l’ora può essere letta nel modo tradizionale, usando le lancette dell’orologio, oppure con un nuovo metodo: osservando cioè le forme e i colori che cambiano minuto dopo minuto.

Altro elemento interessante è che l’orologio, in vendita online, è stato prodotto grazie al contributo di centinaia di volontari di tutto il mondo attraverso Kickstarter, la più grande piattaforma al mondo basata di crowd-funding (che potremmo tradurre con “gruppi di finanziamento”) che donano fondi per sostenere i progetti più interessanti!

www.studiove.com

 

Author

Design Street seleziona e racconta ogni giorno le idee più innovative e i migliori prodotti di design da tutto il mondo. Design Street è considerato uno dei più autorevoli blog indipendenti dedicati al design contemporaneo. Nel 2017 ha vinto il premio "Best Design Media"

2 Comments

  1. un’idea magica! assolutamente al passo…. con i nostri tempi!

    • Davvero! Li ho conosciuti a Stoccolma e mi sono piaciuti subito. Bella anche l’idea della produzione attraverso un gruppo di finanziamento collettivo!

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.