LINK DESIGN MAGAZINE

Editor:

Il giorno è arrivato! Oggi esce in tutte le edicole LINK, il nuovo mensile di Design. Un giornale che mancava. Un giornale che non c’era.

Un giornale che parla di design e che si rivolge a tutti, non solo agli addetti ai lavori, perché il design non deve essere un fenomeno d’élite. Il design, nato dalla Bauhaus, si prefiggeva infatti l’obiettivo di portare l’oggetto bello, funzionale, di qualità ma economico, nelle case di tutti. E questo è proprio l’obiettivo di LINK.

A partire dal prezzo, 2,50 Euro, tenuto volutamente basso per avere un pubblico più ampio e variegato. Per continuare nel formato, compatto, friendly, poco “impegnativo”, per comunicare empatia. Per finire (last but not least) nei contenuti, chiari, raccontati, condivisi, mai “calati dall’alto”.

Oggi esce il primo numero. Non è stato facile. Questo momento non aiuta e non è semplice essere indipendenti. Ma noi, testardi e sognatori, crediamo ancora nel ruolo “culturale”dei giornali, che non devono essere solo dei contenitori di pubblicità (più o meno palese). E noi testardamente, con fatica ma con entusiasmo e tanta passione, siamo andati avanti e siamo riusciti a realizzare questo nostro sogno.

Oggi esce il primo numero. Sicuramente sarà migliorabile, ne siamo consapevoli, ma ci auguriamo che grazie a tutti voi, ai vostri suggerimenti, i consigli, le proposte, (anche le critiche, ovviamente!) si possa creare insieme un giornale diverso, innovativo, davvero condiviso nei contenuti. Il giornale che mancava!

Devo assolutamente ringraziare l’Editore che ha creduto in noi e senza il quale tutto questo non sarebbe stato possibile; ringrazio tutte le persone che mi hanno sostenuto in questa impresa e quelli con cui abbiamo collaborato in questi mesi. E ringrazio la mia splendida Redazione, con la quale abbiamo condiviso i dolori ma soprattutto le gioie di questo lavoro, e della quale vado fiero!

Infine ringrazio tutti gli amici, i lettori, i fans, tutte le persone che ci hanno sostenuto sul web, su facebook, dalle pagine di Design Street, perché sono anche loro, con la loro presenza costante, i commenti positiv, i “like”, che ci hanno dato la loro fiducia e la consapevolezza che di questo nuovo progetto c’era davvero bisogno.

A tutti loro, a tutti noi, questo primo numero di LINK è dedicato. Buona lettura!

PS. A proposito, siamo anche sul web e su facebook!

www.linkdesignmagazine.it

www.facebook.com/linkdesignmagazine

6 thoughts on “LINK DESIGN MAGAZINE

  1. Brunilde Roberto

    Premetto ch in mezzo ai lupi non l’ho scritto io perché vivo tra gente che più bella non ce n’è, bisognerebbe cercarla. Posso oggi affermare che Link l’ho subito trovata al Bennet. L’ho sfogliata, ho letto alcuni articoli e specialmente l’editoriale e per ora parlo con gli aggettivi: semplice, spiritosa, canzonatoria e coraggiosa. A più tardi.

    Reply
  2. Design Street Post author

    Buongiorno, P.
    Con eccessivo, forse ti riferivi all’entusiasmo con cui ho scritto il commento all’uscita di Link? O forse al progetto in sé? Non mi è molto chiaro…
    Lanciare un nuovo giornale di design in questo momento difficile, senza padroni, che non parla solamente dei “soliti noti” è un’operazione così complessa che un po’ di “carica” mi sembra davvero giustificata, o perlomeno comprensibile. Accetto comunque la tua critica e cerco di capirne le ragioni. Un po’ meno comprendo il riferimento a Corona, passaggio che mi risulta più ostico…
    Grazie comunque della tua mail e spero che, anche se non ti è piaciuto il mio editoriale, almeno abbia apprezzato il giornale e lo sforzo che abbiamo fatto per farlo uscire!
    A presto,
    Massimo Rosati

    Reply
  3. Sonia

    A me invece è piaciuto mooolto il primo numero. Molte immagini, prezzo accessibile (rispetto ai mensili come domus,ottagono..). E poi è vero mancava proprio!
    Per me assolutamente pollici alzati per link magazine,complimenti! 🙂

    Reply

Ci interessa la tua opinione Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.